Lecce, piace Tetè Morente: l'ala può arrivare dalla Spagna a parametro zero. Mercato: ecco il budget stanziato dalla società

Lecce, piace Tetè Morente: l'ala può arrivare dalla Spagna a parametro zero. Mercato: ecco il budget stanziato dalla società
di Lino DE LORENZIS
2 Minuti di Lettura
Sabato 8 Giugno 2024, 09:54 - Ultimo aggiornamento: 10:38

Primi nomi per il mercato del Lecce. Il club salentino ha messo gli occhi su Tete Morente (all'anagrafe Josè Antonio Morente Oliva), attaccante esterno dell'Elche, club della Liga spagnola. Per lui 92 presenze e 9 gol nelle ultime tre stagioni, tutte in Prima divisione, con il club biancoverde. Classe 1996, è in scadenza di contratto e quindi può partire a zero: il Lecce gli ha offerto un triennale. A 19 anni era stato nell'Atletico Madrid, con cui aveva disputato una ventina di presenze nella seconda squadra.

La programmazione

Emergono, intanto, dettagli sulla preparazione. Giovedì sera Saverio Sticchi Damiani e Pantaleo Corvino si sono dati appuntamento in un ristorante milanese per dar vita al primo confronto post-salvezza. Presidente e responsabile dell'area tecnica hanno discusso a lungo di ciò che è stato e di ciò che sarà nella prossima stagione, che si annuncia ancora più difficile e complicata di quella appena andata in archivio. L'approdo nel massimo campionato italiano di calcio di club del calibro di Parma, Como e Venezia, tutti con proprietà straniere, impone un maggiore impegno in termini di idee e di investimenti al fine di scrivere un'altra pagina di storia del calcio leccese, ovvero la conquista della terza salvezza consecutiva in serie A.

Obiettivo mai raggiunto in precedenza e che Sticchi Damiani e Corvino sperano di riuscire a centrare al termine del prossimo campionato.

Il budget


L'incontro milanese è servito ovviamente per una approfondita condivisione delle linee guida della prossima stagione sportiva alla luce del budget che il presidente Saverio Sticchi Damiani ha comunicato, anche a nome di tutto il Consiglio di amministrazione, al direttore Pantaleo Corvino. Si parla di circa 20 milioni di euro che la proprietà metterà a disposizione per la prossima campagna acquisti-cessioni.

Le linee guida

Le linee guida non si discostano granché rispetto a quelle delle ultime stagioni. Il Lecce infatti punta a centrare tutti gli obiettivi sportivi senza però perdere mai di vista gli equilibri di bilancio. In casa giallorossa infatti non c'è alcuna intenzione di seguire la strada intrapresa ormai da anni da tanti presidenti di club di serie A i quali, pur di ben figurare nell'Olimpo del calcio italiano, non rinunciano a contrarre debiti nei confronti degli istituti di credito. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA