Lecce, impresa a Firenze: gol di La Mantia e tre punti pesantissimi

Sabato 30 Novembre 2019
Il gol di La Mantia, il Lecce vince a Firenze
Fine della corsa: il Lecce gela i tifosi viola e porta a casa una vittoria dal peso straordinario. La firma è di La Mantia ma è stato tutto il gruppo a guadagnare il grande applauso.

La partita in sintesi:
45' - Sono 4 i minuti di recupero.
44' Babacar in contropiede fallisce lo 0-2.
6' - Miracolo di Gabriel che evita il pareggio.
5' LA MANTIA GOOOOOL.
3'- Affondo Lecce, La Mantia arriva con leggero ritardo e l'occasione Lecce sfuma.
Secondo tempo
45' - Ribéry resta a terra, potrebbe entrare al suo posto Boateng ma finisce la frazione di gioco.
43' Dubbio su un fallo in area di Caceres su Farias.
36' - Percussione di Ribéry fermata al limite dell'area da Tabanelli che rischia il giallo.
21' - Esce fuori il Lecce e conquista un angolo, batte Calderoni ma il tiro è preda dei viola.
14' - Primo tiro del Lecce con Farias, ma non crea pericoli.
10' - Fiorentina vicina al vantaggio con Lirola, tiro di poco al lato.
6' - Continua a tenere il pallino del gioco la Fiorentina e Gabriel ha già detto di no.
1' - Via alla sfida tra Fiorentina e Lecce e primo affondo dei viola chiuso in angolo.
Primo tempo
Le formazioni
Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Lirola, Castrovilli, Badelj, Pulgar, Dalbert; Vlahovic, Ribéry. 
A disposizione
 Terracciano, Ranieri, Pedro, Boateng, Sottil, Cristoforo, Eysseric, Ghezzal, Venuti, Benassi, Zurkowsky, Terzic.
 All. Montella.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Tabanelli, Tachtsidis, Petriccione; Shakhov; Farias, La Mantia. 
A disposizione
 Vigorito, Bleve, Riccardi, Vera, Benzar, Meccariello, Dubickas, Gallo, Babacar, Lo Faso, Dell’Orco, Imbula.
 All. Liverani.

Arbitro:  Piccinini di Forlì  Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre, 14:37


© RIPRODUZIONE RISERVATA