La Prisma Taranto a caccia di riscatto contro Modena

La Prisma Taranto a caccia di riscatto contro Modena
2 Minuti di Lettura
Venerdì 18 Novembre 2022, 21:38 - Ultimo aggiornamento: 21:41

La Gioiella Prisma Taranto volley torna al PalaMazzola. Domenica 20 novembre, nell’anticipo delle 15.30 del campionato di serie A1 Superlega, ottava giornata, Taranto sfida la Valsa Group Modena, gloriosa compagine modenese, oggi al sesto posto in classifica con 11 punti. Modena ha cominciato questo campionato, dopo la rivoluzione estiva, con qualche difficoltà vincendo tre partite su sette, complici anche alcune indisponibilità importanti nel roster allestito. Il team emiliano, allenato da mister Giani, sta però lentamente riprendendo la forma e nell'ultima giornata ha battuto Siena con un’ottima performance corale. Protagonisti anche di un 3-1 in Cev Cup in settimana contro la squadra finlandese Sastamala, i modenesi stanno attraversando un buon momento e sono affamati di punti per poter tornare ad occupare un posto tra le big di questo campionato.

“Siamo consci che il nostro grande obiettivo è la salvezza e vogliamo raggiungerla – dichiara coach Vincenzo Di Pinto – nelle prime gare abbiamo avuto alcune difficoltà con gli infortuni, seri quelli di Falaschi e Stefani con cui abbiamo cominciato il torneo. Poi siamo riusciti in 15 giorni di ritmo a fare punti contro Monza e soprattutto a Verona: due gare importanti. Nel test interno contro una potenziale avversaria diretta come Padova invece abbiamo assistito ad una buonissima Gioiella Prisma per i primi due set, per poi pagare le difficoltà di qualche giocatore, come l’assenza di Alletti, che poi non ha giocato neanche con Piacenza e a Trento, gara in cui abbiamo dovuto schierare un Antonov che non era al meglio per una distorsione al piede. Nonostante le difficoltà, però, dobbiamo mettere in campo sempre una maggiore cattiveria agonistica, è una caratteristica che non ci deve mancare”. (Foto Roberto Muliere)

Serie A1 Superlega - Classifica dopo 7 giornate: Perugia 21; Trentino 16; Cisterna 13; Civitanova 12; Verona, Modena 11; Milano, Piacenza 10; Monza 7; Padova, Taranto 6; Siena 3. 

Video
© RIPRODUZIONE RISERVATA