Pilato, altro capolavoro a Riccione: oro nei 50 rana e pass per mondiali ed europei

Pilato, altro capolavoro a Riccione: oro nei 50 rana e pass per mondiali ed europei
di Giuseppe ANDRIANI
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 13 Aprile 2022, 18:58

L'ultimo acuto di Benedetta Pilato arriva nei 50 metri rana: nella finale del pomeriggio non migliora il tempo delle batterie, ma vince l'oro ai campionati italiani assoluti di nuoto di Riccione e strappa il secondo pass, dopo quello nei 100, sia per Budapest che per Roma. 
«Va bene lo stesso - commenta a caldo guardando il tempo -, l'importante era qualificarsi, il tempo della mattina era un buon riferimento. Sarebbe stato bello migliorarlo, ma va bene lo stesso. Ho fatto comunque bene, visto che tre mesi fa le cose andavano diversamente. La doppietta (vittoria dei 50 e dei 100) era un grande obiettivo e l'abbiamo raggiunto, adesso mirino su europei e mondiali». Benedetta porta a casa due medaglie d'oro e due doppie qualificazioni per gli europei e per i mondiali, in una kermesse, quella di Riccione, che l'ha vista tornare sui livelli dei mesi scorsi. E il segnale era stato già evidente ai campionati giovanili Criteria.

Le altre medaglie

L'ultimo giorno ha visto tre medaglie per la Puglia, perché Luca De Tullio chiude con l'argento dietro Paltrinieri nei 1.500 stile libero ed Elena Di Liddo porta a casa il bronzo nei 50 farfalla. Solo quinta Erika Gaetani nei 200 metri dorso, ma ricorderà a vita gli assoluti per l'oro di qualche giorno fa. In tutto gli ori, per la nostra regione, sono sei: due di Benedetta Pilato, due di Marco De Tullio, uno per Erika Gaetani e uno per Elena Di Liddo.

Foto di Giorgio Scala /  DBM.

© RIPRODUZIONE RISERVATA