«Pilato? La nuotatrice più forte»: il “battesimo” di Federica Pellegrini. E sull'Olimpiade: «Ha 16 anni e tutto il tempo, si rifarà»

Domenica 22 Agosto 2021

«Le due nuotatrici italiane più forti oggi sono Simona Quadarella e Benedetta Pilato», parola di Federica Pellegrini, la nuotatrice italiana più forte di sempre. In una intervista al Corriere della sera, la 33enne Divina - reduce dalla sua quinta Olimpiade - parla anche di Benedetta Pilato, l'atleta di Taranto squalificata a Tokyo nella batteria dei 100 rana, al suo esordio olimpico. 

Pilato, detentrice del record mondiale sui 50 rana, aveva concluso al quinto posto in vasca, ma al termine della gara, quando ha capito cosa era successo, è rimasta spiazzata e imbarazzata: «Non so davvero perché mi abbiano squalificata (Una gambata irregolare, ndr). Certo, ho nuotato in maniera orribile, non me lo so spiegare, mi sentivo stanchissima mentre in riscaldamento stavo bene. La pressione mediatica? Forse sì, ma ora pensiamoci a mente fredda».

«Simona - ha detto Pellegrini - ha davanti un mostro come Kathy Ledecky, ma deve continuare a crederci. Benedetta - ha aggiunto la campionessa italiana dello stile libero - ha avuto un’Olimpiade difficile, in una gara che non sente ancora sua, ma ha 16 anni e tutto il tempo». L'importante, lei lo sa bene, è continuare a coltivare il sogno. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA