Pilato, a Budapest arriva il nuovo record italiano e record del mondo juniores. La tarantina è la nuova stella mondiale

Sabato 21 Novembre 2020 di Redazione sportiva
Benny Pilato

BUDAPEST Un'altra gara da incorniciare per Benny Pilato, stella del nuoto italiano. La quindicenne tarantina continua a collezionare record. Oggi pomeriggio, per la terza volta nel giro di un mese, Benny ha migliorato il suo primato italiano nei 50 rana. Questa volta però non ha vinto, preceduta dalla campionessa olimpica in carica Lilly King. La statunitense si è imposta in 28”77 ma l’azzurra si è fatta valere in rimonta con un distacco di soli 4 centesimi. Con una strepitosa seconda vasca la Pilato ha toccato la piastra in 28”81 stabilendo il nuovo record italiano e record del mondo juniores, il quarto tempo di sempre al mondo, migliorando il suo precedente di una settimana fa (28”86). Non è tutto perché è pure il record europeo, eguagliando il crono realizzato da Ruta Meilyte ai Mondiali in corta di Doha nel 2014.


© RIPRODUZIONE RISERVATA