Acuto Happy Casa, il riscatto in Champions

Mercoledì 11 Dicembre 2019
Adrian Banks al tiro (Foto di Max Frigione)
BRINDISI - La Happy Casa si regala una serata da leoni, battendo il Neptunas con il punteggio di 96 a 82.
In un amen Brindisi conquista non solo i due punti che permettono di restare in corsa per il passaggio del turno, ma riesce a ribaltare anche il -10 della gara d’andata che, di fatto, alimenta ancor di più le chances di accedere alla seconda fase.
La squadra di Frank Vitucci gioca con il piglio della grande squadra dall’inizio alla fine. Ha un passaggio a vuoto nel secondo quarto quando precipita anche sul -11 (33-44) ma alla forza di rialzare la testa con il carattere e con la determinazione che ha sempre contraddistinto questo gruppo.
Così, dopo aver rimesso la testa avanti in avvio a metà del terzo periodo (64-63) i biancazzurri hanno dominato in lungo e largo la contesa, trovando tanta roba nel pitturato.
Ben cinque i giocatori in doppia cifra (Banks, Brown, Stone, Thompson e Gaspardo rispettivamente a quota 22, 19, 19, 17 e 10), ma soprattutto una prestazione di spessore da parte di tutta la squadra (eloquente il 113 di valutazione totale).
I biancazzurri interrompono la striscia di tre sconfitte consecutive (due in campionato e una in coppa) ed ora guardano con un po’ più di ottimismo alle prossime tre trasferta (le due di Bologna contro Virtus e Fortitudo e nel mezzo il viaggio –mercoledì- alla volta di Bonn).


 


© RIPRODUZIONE RISERVATA