Mondiali, a Budapest in vasca De Tullio e Di Liddo. E Pilato si prepara per il debutto

Sabato 18 Giugno 2022 di Stefano DI BELLA
Il pugliese De Tullio

Al via i Mondiali di nuoto a Budapest, da oggi fino a sabato prossimo la Puglia sarà protagonista indiscussa della manifestazione estiva più importante dell’estate, in attesa degli Europei che si terranno in Italia, ad agosto, allo Stadio del Nuoto di Roma. Marco De Tullio in prima linea con i 400 stile libero.

L’atleta barese gareggerà per quella che sarà la prima medaglia assegnata in questi Mondiali: De Tullio ha grandi chance di giocarsi la finale (in programma oggi alle 18, subito dopo la cerimonia di apertura prevista per le 17). Di certo non sarà semplice per l’atleta barese, che comunque proverà a sbaragliare la concorrenza grazie al suo talento. Insieme a lui in vasca quest’oggi anche Elena Di Liddo. Sarà l’unica italiana in vasca che gareggerà questa mattina nei 100 farfalla, di cui detiene il record azzurro, nell’ultimo Mondiale di Gwangju.

Gli altri pugliesi

Non soltanto Di Liddo e De Tullio, però. A Budapest in vasca anche altre due pugliesi: Benedetta Pilato e la salentina Chiara Tarantino. La 17enne tarantina scenderà in vasca domattina per i 100 rana. L’obiettivo è quello di ripetere l’impresa di Gwangju, quando giovanissima portò a casa un argento nei 50. Ultima, ma non per importanza, la salentina Chiara Tarantino, al debutto assoluto in un Mondiale nei 100 stile libero, con le batterie in programma mercoledì mattina. La diretta è prevista su RaiSport.

Ultimo aggiornamento: 07:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA