Dopo Josh firma anche Nick: ora sono due i Perkins della Happy Casa Brindisi

Domenica 18 Luglio 2021 di Antonio RODI
Nick Perkins

Alla fine Nick Perkins ha deciso di continuare a vestire la maglia della Happy Casa Brindisi. L’ufficialità del prolungamento del contratto fino al 30 giugno 2023 con il giocatore americano ha messo la parola fine alle voci che si erano susseguite negli ultimi giorni (il giocatore classe 1993 era finito nelle mire di un paio di club della Corea del Sud).  Il lungo biancoazzurro ha disputato la sua prima stagione in Europa, e in Italia, alla media di 13,4 punti e 5,4 rimbalzi in regular season LBA e 13 punti e 7 rimbalzi nel corso dei playoff scudetto. Una crescita costante la sua, arrivata di partita in partita e confermata anche nel corso della Basketball Champions League, competizione in cui ha timbrato 12,6 punti e 6 rimbalzi di media. La Happy Casa lo ha firmato la scorsa estate, scovandolo nella Japanese Basketball League, che di fatto aveva rappresentato la sua prima esperienza al di fuori dei confini americani.

La gioia del ds Giofrè

“Riavere Nick con noi significa per il nostro staff tecnico continuare nello stimolante percorso di crescita di un giocatore che nel suo primo anno in Europa ha dimostrato miglioramenti vertiginosi - il commento del direttore sportivo della New Basket -. Inoltre Nick si è sempre detto entusiasta nei confronti della possibilità di rimanere ancora a Brindisi e questo dettaglio ha fatto la differenza per trovare un nuovo accordo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche