Un altro "colpo" di Corvino e Trinchera: dal Cska Mosca arriva Bistrovic

Mister Marco Baroni
Mister Marco Baroni
di Lino DE LORENZIS
4 Minuti di Lettura
Domenica 24 Luglio 2022, 05:00 - Ultimo aggiornamento: 25 Luglio, 14:35

Il sì è arrivato venerdì sera, a pochi minuti dal fischio d'inizio dell'amichevole con il Francavilla. Dopo una lunga attesa, il Lecce ha ottenuto il via libera per il trasferimento in giallorosso di Kristijan Bistrovic, 24 anni, nazionale croato, forte mezz'ala del Cska Mosca. Si tratta di un elemento che nonostante la giovane età vanta già una buona dose di esperienza accumulata in Russia, in Turchia, in Europa League e ovviamente con la nazionale croata. L'annuncio ufficiale è atteso tra oggi e domani non appena saranno restituiti agli uomini della segreteria del Lecce tutti i documenti relativi al tesseramento debitamente firmati. All'arrivo di Bistrovic ne seguirà a breve anche un altro al fine di completare il reparto di centrocampo del quale fanno già parte Hjulmand, Helgason, Gonzalez, Askildsen e, probabilmente, Blin.

L’esterno d’attacco

Prosegue intanto la trattativa con la Spal per il trasferimento alla corte di Marco Baroni dell'esterno offensivo mancino Federico Di Francesco, 28 anni, figlio dell'ex allenatore del Lecce Eusebio. La Spal, dopo qualche tentennamento iniziale, avrebbe dato la propria disponibilità ad inserire nella trattativa anche una contropartita tecnica. Nella fattispecie, si tratta del centrocampista sloveno Zan Majer le cui caratteristiche tecniche corrispondono al profilo dell'elemento di cui necessita il tecnico Venturato per la composizione del reparto nevralgico della squadra emiliana. Se andasse in porto lo scambio Di Francesco-Majer la Spal diventerebbe una piccola replica del Lecce promosso in serie A pochi anni or sono con Fabio Liverani alla guida tecnica. Questo perché della rosa ferrarese fanno già parte gli ex giallorossi Biagio Meccariello, Marco Mancosu e Andrea La Mantia. La fumata bianca è attesa per i primi giorni della prossima settimana.


Gli esuberi

Oltre a Majer, sono destinati a lasciare il Lecce in questa finestra di mercato anche Francesco Di Mariano, Arturo Calabresi, Pablo Rodriguez e John Bjorkengren mentre restano in bilico Alexis Blin e Marcin Listkowski. Tra questi hanno più mercato Calabresi e Di Mariano. Il difensore è molto richiesto in serie B, Frosinone, Palermo, Modena e Como si sono già messe in fila, solo che il calciatore fino a questo momento non ha ancora preso in esame l'ipotesi di lasciare il Salento. Probabilmente, lo farà nei prossimi giorni. Per Di Mariano invece Ternana e soprattutto Palermo hanno già bussato alla porta del Lecce solo che al momento non è stata ancora avviata una trattativa vera e propria. Magari accadrà la prossima settimana quando il mercato comincerà a decollare.


Caccia ai difensori centrali

Dopo il dietrofront di Nikola Maksimovic, il Lecce ha accelerato le mosse per giungere quanto prima alla conclusione almeno di una delle tante trattative avviate negli ultimi tempi. Nel Salento arriveranno di sicuro due difensori centrali di sicuro affidamento, il numero potrebbe lievitare dinanzi alla possibilità di fare un investimento per il futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA