Lecce-Cremonese, sui social tifosi divisi ma prevale la fiducia: «Meglio feriti che morti»

Lecce-Cremonese, sui social tifosi divisi ma prevale la fiducia: «Meglio feriti che morti»
di Giuseppe ANDRIANI
3 Minuti di Lettura
Lunedì 3 Ottobre 2022, 12:38

Il Lecce pareggia in casa contro la Cremonese. Un punto frutto di una partita non eccellente, ripresa con il carattere. E sui social i tifosi si dividono, ma sempre con toni civili. Il Lecce non ha ancora vinto in casa in questo campionato, ma il successo di Salerno e i sette punti in classifica mitigano un po' l'amarezza per non aver vinto lo scontro diretto tra le mura amiche. Il Lecce funziona meglio fuori casa? Secondo molti tifosi sì, ma per le analisi tattiche ci sarà tempo. Intanto domenica sera si gioca all'Olimpico contro la Roma di Mourinho

Qualche critica

Luca P. scrive su "SpacchiliLeccemia": «Partitaccia sporca. Troppi errori dei top. Ci è andata bene nell averla ripresa. In avanti Colombo sembra un ragazzino che gioca con gli adulti». «Per vincere bisognerebbe tirare in porta ed oggi Radu non fatto nemmeno una parata», attacca Cristian P. «I cambi sempre con 20 minuti di ritardo», Franco A. ne ha anche per Baroni.

La fiducia della tifoseria

Di tenore diverso, invece, il commento di Luca M.: «Chiariamo subito: il peggior Lecce della stagione.Ma signori iniziamo a capire che questa è la serie A, che non esistono partite facili, risultati scontati e ci saranno tanti alti e bassi.
E quando la giornata è storta e la palla non gira, meglio feriti che morti ... il pareggio me lo tengo stretto!!!». I commenti su questa linea sono la maggiorparte: il Lecce non è riuscito a battere la Cremonese ma non ha perso la fiducia dei propri sostenitori. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA