Di Marzio e Sensibile in coro: "Lecce, ora serve una vittoria"

Martedì 14 Settembre 2021 di Antonio IMPERIALE
Alessandro Tuia in azione

Storie che vengono da lontano, quelle di Gianni Di Marzio e Aldo Sensibile, insieme nel Brindisi che scriveva pagine accattivanti, storie quasi sul filo della nostalgia. «Gianni era il mio allenatore, avevamo uno splendido rapporto», dice Sensibile. «Aldo non era solo un ottimo difensore, mi piaceva quel suo modo schietto di essere persona». Il Lecce nella loro vita: Di Marzio un’esperienza in panchina, prima di andare a vincere il campionato...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

© RIPRODUZIONE RISERVATA