Lecce, Lapadula: «Pronti a ripartire, troveremo un Milan già al top»

Martedì 16 Giugno 2020
«Ho avuto qualche stop in questi giorni, ma nulla di importante. Sarà un grande inizio, sono sempre stato carico e in questo periodo ho puntato molto sull'alimentazione e sui lavori di forza. Nonostante gli allenamenti a casa, è stata dura riprendere sul campo. Ma siamo pronti».

Non mancheranno le motivazioni all'attaccante del Lecce, Gianluca Lapadula, che riprenderà il campionato affrontando il Milan, sua ex squadra, reduce dalla semifinale di Coppa Italia con la Juve. «Dal mio punto di vista contro la Juve hanno fatto una buona partita, è una squadra in forma nonostante tutti gli alibi - prosegue il giocatore al sito del club giallorosso -. Gol da ex? Per un attaccante è importante segnare, ma anche a livello di squadra sarà fondamentale partire bene».

Intanto giunge notizia che Zlatan Ibrahimovic si è sottoposto ad una nuova risonanza magnetica al polpaccio infortunato, a quanto emerge il recupero procede bene e lo svedese inizierà progressivamente ad aumentare i carichi di lavoro. La speranza di Ibra è quella di tornare a disposizione di mister Pioli per il big match del 28 giugno contro la Roma a San Siro, sembra invece quasi impossibile la presenza lunedì in casa del Lecce. 

«Mi mancava vedere il calcio, è stato strano vedere gli spalti vuoti per le due gare di Coppa Italia e sarà un peccato vedere il Via del Mare senza tifosi. Ci mancheranno perché sono sempre stati tanti in casa e in trasferta», conclude Lapadula. Ultimo aggiornamento: 18:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA