Il Genoa su Salcedo, ma per il Bari è una risorsa offensiva

Il Genoa su Salcedo, ma per il Bari è una risorsa offensiva
2 Minuti di Lettura
Lunedì 23 Gennaio 2023, 21:41 - Ultimo aggiornamento: 21:43

Una partita per conquistare definitivamente Bari e spazzare via tutti i rumors di mercato di queste ore. Eddie Salcedo vive un periodo piuttosto intenso e particolare: su di lui da giorni si sono posate le attenzioni del Genoa, club che lo ha cresciuto da un punto di vista calcistico permettendogli di esordire in Serie A a neanche 16 anni nella prima giornata della stagione 2017/2018 e che adesso vorrebbe riaccoglierlo in una categoria diversa per tentare l’immediata risalita nella massima serie. Il classe 2001 è approdato nel capoluogo pugliese negli ultimissimi istanti della sessione estiva di calciomercato ma è ancora un calciatore di proprietà dell’Inter (società che lo ha girato ai biancorossi con la formula del prestito con opzione di riscatto).

Due le reti messe a segno nel primo scorcio di campionato – la prima, di straordinaria fattura, contro il Sudtirol per il definitivo 2-2, la seconda, segnata al cospetto di tale Gianluigi Buffon, contro il Parma per il definitivo 4-0 -, 45 i minuti trascorsi sul terreno di gioco del Barbera nell’ultima apparizione della squadra di Mignani contro il Palermo: ingresso in campo positivo per lui, nonostante il negativo risultato finale, e notevole impatto sul match, soprattutto nei primi minuti della seconda frazione. Adesso una chance potenzialmente importantissima, nel prossimo weekend contro il Perugia al San Nicola, in corrispondenza con la sicura assenza di Cheddira (squalificato dopo il rosso rimediato venerdì sera) e con quella probabile di Ceter (nuovamente acciaccato). A giocarsi una maglia da titolare insieme a lui dovrebbero essere Antenucci e Scheidler.

© RIPRODUZIONE RISERVATA