Happy Casa Brindisi, un pieno di fiducia in vista della Champions

Dopo il memorial "Pentassuglia" l’obiettivo si sposta sulla qualificazione al torneo europeo, da mercoledì in Turchia

Happy Casa Brindisi, un pieno di fiducia in vista della Champions
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 20 Settembre 2023, 08:39

Il countdown è già cominciato. Mancano poco meno di due settimane con le partite che contano e che per la Happy Casa Brindisi scatteranno mercoledì 26 settembre con il quarto di finale del Qualification Round di Baksetball Champions League contro la formazione rumena dell’Oradea. L’attesa cresce con il passare dei giorni e non potrebbe essere altrimenti. I biancazzurri sono al lavoro oramai da tempo per farsi trovare pronti per il primo, vero appuntamento ufficiale della stagiona 2023/2024. Nelle scorse ore il gruppo allenato da coach Fabio Corbani ha ripreso a lavorare nel PalaPentassuglia portandosi dietro le indicazioni che il ciclo delle tre amichevoli fin qui disputate hanno lasciato alle spalle. Quattro partite (contro Treviso, Varese, Napoli e Falco Szombathely) necessarie per tastare il polso e lo stato del work in progress all’interno di una preseason che ha rappresentato un interessante manifesto di ciò che il team pugliese può diventare. Indipendentemente dallo “score” certificato (due vittorie e una sconfitta), i test giocati da Johnson e compagni hanno dato degli importanti cenni per una squadra che ha comunque fatto abbastanza bene, che è riuscita a distinguersi per carattere e caparbietà, per l’energia comunque a sprigionare al di là dell’avversario che ha avuto di fronte.

Risultati a parte, per i biancazzurri è stato un ciclo (seppur piccolo) di partite molto intenso, dalle quali lo staff tecnico ha potuto trarre indicazioni a dir poco significative. E’ stato un periodo molto utile per la crescita del gruppo, soprattutto in termini di coesione ed amalgama, una fase nella quale sono stati messi uno sopra l’altro mattoni davvero importanti, con umiltà e consapevolezza che la strada intrapresa è quella che può portare davvero molto lontano. Guai però a farsi facili illusioni. Il percorso che attende Brindisi sarà lungo e tortuoso all’interno di una stagione che vedrà la “banda Corbani” sbattersi sia in campionato che in Europa (BCL o Fiba Europe Cup che sia). Un doppio impegno che nasconde non poche insidie, ma che la Happy Casa è pronta ad affrontare ogni partita come se fosse una finale. Intanto volge al termine la fase di vendita libera della campagna abbonamenti LBA 2023/2024 che si concluderà oggi alle ore 20,15. Permangono quindi poche ore per poter scegliere tra i posti liberi messi a disposizione della società nella seconda fase di vendita. L’abbonamento è comprensivo di tutte e 15 le partite di regular season LBA e i titolari di abbonamento, cedibile a terzi e utilizzabile senza effettuare il cambio di nominativo, avranno diritto di prelazione ad eventuali altri eventi durante il corso della stagione. A partire dalle ore 10,00 di giovedì, sarà invece possibile acquistare i biglietti singoli per assistere al match d’esordio di campionato della squadra biancoazzurra contro Reggio Emilia in programma mercoledì 4 ottobre. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA