Palasport e limitazioni per il pubblico, l’Happy Casa Brindisi alza la voce

Mercoledì 28 Luglio 2021 di Antonio RODI

Il tema caldo in queste ore riguarda la riapertura parziale gli impianti al pubblico limitando la presenza al 25% della capienza. Si tratta di una decisione che viene fortemente contestata dai club del massimo campionato italiano di basket. Quegli stessi club che hanno già espresso la loro piena e totale insoddisfazione. «È il momento di essere compatti» dice a riguardo Tullio Marino, General Manager della Happy Casa Brindisi. «Le percentuali...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

© RIPRODUZIONE RISERVATA