Giochi del Mediterraneo 2022, la tarantina Semeraro conquista l'argento nel karate

Silvia Semeraro
Silvia Semeraro
di Redazione sportiva
1 Minuto di Lettura
Lunedì 27 Giugno 2022, 20:15 - Ultimo aggiornamento: 20:16

Si chiude con una medaglia d’argento la seconda, ed ultima, giornata del programma di karate dei Giochi del Mediterraneo 2022, in corso di svolgimento ad Orano, per quanto riguarda l’Italia. Sul tatami algerino la pattuglia azzurra non è stata in grado di cogliere l’oro tanto atteso, ma chiude comunque la manifestazione con due argenti e tre bronzi, non certo un risultato da sottovalutare.

La stella tarantina

Nella categoria del kumitè -68kg Silvia Semeraro ha perso la finale per la medaglia del metallo più pregiato cedendo 2-0 contro l’egiziana Feryal Abdelaziz. L’azzurra nel suo percorso si era imposta all’esordio contro la slovena Kiti Smilijan 4-0, per poi avere la meglio anche sulla turca Eda Eltemur in semifinale per Senshu (sul punteggio di 1-1), in virtù del primo punto messo a segno nell’incontro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA