Brindisi resiste al ritorno di Brescia, vince 74-68 e si qualifica ai playoff scudetto

Domenica 28 Marzo 2021 di Liberato Casole

Primo traguardo raggiunto: la qualificazione ai play off scudetto. Un grande risultato per l'Happy Casa Brindisi che continua a vincere (quinto acuto di fila in campionato) e batte la Germani Brescia 68-74 nella 24a giornata di Lega A. Vittoria sofferta della banda Vitucci che in terra lombarda ha rischiato di vanificare tutto dalla fine del terzo quarto in poi, dopo aver raggiunto un vantaggio considerevole (+16, 31-47) appena dopo l'intervallo. La buona difesa ha consentito a Brescia di ricucire fino al -2 degli istanti finali. Ma, con determinazione ed esperienza, Brindisi ha resistito portando a casa una partita molto dispendiosa dal punto di vista fisico e mentale, in considerazione che già mercoledì si tornerà in campo in Israele contro Holon nel match che mette in palio la storica qualificazione alla Final Eight di Champions League. Brescia molto precisa ai liberi 15/16, meno l'Happy Casa con 12/23 ma con le ottime prestazioni di Thompson (18 punti, 8 assist, 6 rimbalzi), Bostic (22 punti con 5/9 da tre, 5 rimbalzi, 3 assist) e Willis (in doppia doppia con 11 punti e 10 rimbalzi). A rimbalzo bene anche Krubally (6) e Perkins (5), per un totale di squadra di 43: dato che evidenzia la compattezza e la solidità del roster biancazzurro.  
GERMANI BRESCIA-HAPPY CASA BRINDISI 68-74
(17-17, 31-42, 52-60, 68-74)
GERMANI BRESCIA: Sacchetti 5 (0/1, 1/1, 2 r.), Burns 12 (6/7, 0/2, 8 r.), Vitali 5 (1/3, 1/1), Moss 9 (2/6, 1/3, 4 r.), Kalinoski 22 (2/4, 4/7, 3 r.), Bortolani 4 (2/3, 0/2, 2 r.), Crawford 4 (2/5, 0/2, 5 r.), Wilson 2 (2 r.), Willis 5 (1/4, 0/2, 5 r.), Chery (0/4, 0/1, 1 r.), Parrillo ne, Bertini ne. All.: Buscaglia.
HAPPY CASA BRINDISI: Bostic 22 (2/3, 5/9, 5 r.), Zanelli (0/2 da 3), Krubally 6 (1/2, 6 r.), Visconti 1 (1 r.), Gaspardo 2 (1/3, 0/2, 2 r.), Thompson 18 (5/6, 2/5, 6 r.), Cattapan ne, Udom 4 (2/2, 0/3, 2 r.), Bell 4 (2/4, 0/4, 1 r.), Perkins 6 (2/7, 0/1, 5 r.), Willis 11 (4/6, 1/2, 10 r.), Guido ne. All.: Vitucci.
ARBITRI: Sahin, Bettini, Belfiore
NOTE – Tiri liberi: Brescia 15/16, Brindisi 12/23. Perc. tiro: Brescia 23/58 (7/21 da tre, ro 9, rd 29), Brindisi 27/61 (8/28 da tre, ro 10, rd 33).

 

Contro una Germani alla ricerca di punti tranquillità l’Happy Casa risale subito da un parziale di 8-0. I primi undici punti di Brescia sono di Kalinoski (con tre triple), ma Brindisi è in partita con Thompson efficace in ogni parte del campo tra palle recuperate e stoppate, con Bostic, Gaspardo, Willis e Perkins in quintetto base. Poi Zanelli, Bostic, Bell, Willis, Krubally finiscono il primo quarto, che va in archivio sul 17-17, in cui Brindisi tira con il 28% da tre (2/7) ma domina a rimbalzo contro Brescia che gioca anche la carta Moss su Bostic (8 punti, 2 assist, 2 rimbalzi).

Nel secondo quarto Vitucci mette dentro Visconti, la gara si mantiene in equilibrio. Thompson in penetrazione riesce a battere per due volte Chery, poi Perkins torna a lottare sottocanestro, Bostic mette dentro tre triple (da lontanissimo la seconda e la terza per 17 punti totali all’intervallo), ci sono anche dei contropiede veloci e vincenti così, alla fine del tempino, l’Happy Casa allunga a +11 (31-42) anche grazie a una buona difesa. Brindisi, che somma 27 rimbalzi e 8 assist, tira con il 65% (11/17) da due, il 29% da tre (5/17), il 71% (5/7) ai liberi. Brescia va al riposo con un 7/21 da due (33%), 5/11 da tre (45%), 2/2 ai liberi (100%) totalizzando 18 rimbalzi e 10 assist.

Dopo l’intervallo Brindisi accelera ancora: Thompson sale a 7 assist, segna anche da tre punti e con la solita progressione. La banda Vitucci gioca di squadra, disegna schemi, libera l’uomo al tiro con facilità, è rapida, veloce: tradotto +12 (40-52) dopo 5’ minuti del terzo quarto. Con Sacchetti, Burns, Vitali, Moss, Kalinoski la Germani non si dà per vinta e ricuce a -8 anche grazie a un 10/10 ai liberi, mentre sotto questa voce la percentuale di Brindisi scende al 55% (6/11). 

L’ultimo quarto vede Brescia concentrata per rientrare pur perdendo Vitali che esce per cinque falli. Vitucci gioca con Thompson, Visconti, Willis, Krubally e Perkins ma Brindisi non riesce a piazzare l’allungo decisivo anche perché ai liberi continua a sbagliare. Brescia va a -6, con orgoglio. Entra Bostic ma esce per cinque falli Bell (che chiude con 0/4 da tre). Thompson, 18 punti e 7 assist, Bostic, Gaspardo, Willis e Perkins giocano il finale di gara con Brindisi avanti 68-62 a 2’ dalla fine. Un antisportivo fischiato a Perkins porta Brescia a -2, annullato da un 2/2 ai liberi di Krubally. Ma Kalinoski torna a segnare da tre come a inizio gara. Finale con liberi d'ambo i lati che fissano il punteggio sul 68-72 per Brindisi a 9'' dalla fine. Poi Brescia sbaglia da tre punti e Thompson chiude il match in contropiede. L'Happy Casa vince ancora. 

Ultimo aggiornamento: 29 Marzo, 16:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA