Lecce battuto a Genova, ora la salvezza si fa ardua

Domenica 19 Luglio 2020 di Francesco BUJA
Il Genoa si ritaglia una grossa speranza di rimanere in serie A grazie a un gol che il Lecce incassa per sfortuna e per non aver saputo fermare la trama di gioco dei liguri, avendo consentito a Jagiello di calciare a rete. Sui salentini pesa il rigore fallito, oltre alla solita inconcludenza offensiva. Giallorossi battuti per 2-1, nonostante l'impegno profuso. E per i ragazzi di Liverani si intravede la notte.

SECONDO TEMPO
Decisi quattro minuti di recupero
45': sostituzioni del Genoa: Barreca lascia il posto a Goldaniga  e  Pandev a  Favilli
40': sinistro di Barak, palla troppo alta39': bordata di Mancosu da fuori area, palla sul fondo
37': Liverani inserisce una punta: Falco al posto di  Petriccione36': Gol! Comico gol dei padroni di casa: tiro di Jagiello, palo e palla che rimbalza sul portiere leccese e va in porta:2-1
30' : ammonito mister Liverani per proteste su un fallo subito da Donati e rilevato dall'arbitro
25': pausa concordata perché i giocatori si rinfreschino un po'
22': Barak corregge verso la porta un cross giunto da destra, si avventa sulla sfera ma la palla finisce oltre il legno orizzontale
22': punizione di Schöne da fuori area, palla fuori
20': tiro velleitario di Schöne, palla al lato
19': ammonito il rossoblù Romero per gioco falloso
15': Gol! Cross beffardo di Mancosu dalla sinistra, la palla si infila nell'angolino opposto: 1-1
13': Barak prova il gol di testa sul primo palo deviando il traversone dalla bandierina, ma la palla è alta8': mister Nicola fa uscire Iago Falque, manda in campo Jagiello7': cartellino giallo a Lucioni per fallo su Pandev
6': testa di Barak in azione da corner da destra, la palla finisce dall'altra parte dell'area di rigore senza che Lapadula ci arrivi
1': Squadre di nuovo in azione. Il Genoa ha operato un altro cambio: Pinamonti al posto di Sanabria.

 
 

PRIMO TEMPO
Finisce uno a zero per i padroni di casa il primo tempo. Ottenuto il vantaggio, il Genoa ha lasciato spazio al Lecce, ma i salentini non hanno saputo inventare alcunché di pericoloso davanti  a Mattia Perin. Scandaloso il rigore calciato da Mancosu.
52': Farias prova a sorprendere Perin dalla lunga distanza, ma la palla finisce oltre il pallo alla sinistra del portiere genoano
5 minuti di recupero
47': dal dischetto Mancosu calcia in curva.
45': rigore per il Lecce
44': occasione per Lapdula, che aveva superato il portiere innuscita, ma salva un difensore dei genoani. Saponara reclama per un fallo di mano ma viene ammonito. L'arbitro controlla il filmato
36': fallo di Petriccione e conseguente ammonizione per il centrocampista giallorosso. Era diffidato, non giocherà il prossimo incontro
32': Babacar a terra, infortunato, entra al suo posto Lapadula.
24': spallata di Barreca a Saponara in area, il leccese era in vantaggio ma per l'arbitro non sussiste fallo
19': sinistro di Barak dal limite dell'area di rigore, ma la palla non c'entra lo specchio della porta
16': tiro di Babacar a giro, ma traiettoria alle stelle
14': ammonito Lerager per fallo su Babacar
14': cambio per il Genoa: esce Sturaro, infortunato, entra Barreca
11': il Lecce reagisce con un colpo di testa di Barak, ma la palla finisce di poco oltre la traversa
7': Gol! Sanabria infila all'angolo alla destra di Gabriel un pallone che rimbalzava in area di rigore: 1-0
Francesco Buja: 4': l'arbitro non vede un fallo di Zapata su Babacar che scatta sul filo del fuorigioco. Il leccese finisce a terra
2': intervento di Gabriel su Pandev


Svincolo probabilmente cruciale per Lecce e Genoa oggi al "Luigi Ferraris" per la quindicesima giornata di ritorno del campionato di serie A. Liguri e salentini reduci da inequivocabili sconfitte e drammaticamente bisognosi di punti per sperare di rimanere nella massima divisione. Sfida a centrocampo fra il danese Schöne e il giallorosso Saponara. I padroni di casa 
 Si affideranno probabilmente anche a Criscito e Pandev, in campo dalliniIo dopo gli spezzoni di partita giocati a Torino.

LEGGI ANCHE: Genoa-Lecce, brivido salvezza

Lecce privo di pedine importanti: Deiola ha finito la stagione, Calderoni non disponibile. Ma può giocare il difensore Meccariello. Mister Liverani può contare sull'attaccante Lapadula per risolvere la sterilità sotto rete.

LE FORMAZIONI

GENOA
 Perin; Romero, Zapata, Masiello; Lerager, Schone, Sturaro, Criscito; Falque; Sanabria, Pandev. 
In panchina: Ichazo, Marchetti, Barreca, Goldaniga, Biraschi, Jagiello, Ghiglione, Destro, Favilli, Ankersen, Soumaro, Pinamonti. Allenatore: Davide Nicola.

LECCE
Gabriel; Donati, Lucioni, Paz, Dell’Orco; Mancosu, Petriccione, Barak; Farias, Saponara; Babacar.
 In panchina: Vigorito, Sava, Vera, Lapadula, Falco, Shakhov, Monterisi, Meccariello, Rispoli, Maselli, Majer, Tachtsidis. Allenatore: Fabio Liverani.

Arbitro: Doveri di Roma.

  Ultimo aggiornamento: 22:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA