Dal "Memorial Pentassuglia" buoni segnali per la Happy Casa Brindisi

Dal "Memorial Pentassuglia" buoni segnali per la Happy Casa Brindisi
3 Minuti di Lettura
Lunedì 12 Settembre 2022, 20:33 - Ultimo aggiornamento: 20:34

Per la nona volta in undici edizioni il Memorial Pentassuglia viene conquistato dai padroni di casa, seppur sconfitti questa sera allo scadere dalla Gevi Napoli dopo ben due overtime. A decidere è la tripla di Dellosto al minuto 50 di un match divertente, vibrante e combattuto. Per la differenza punti nella classifica avulsa a vincere il torneo è Brindisi (+12), al secondo posto Napoli (-5) e al terzo i montenegrini del Mornar Bar (-7) appaiati con una vittoria e una sconfitta. Bowman MVP del torneo. Bowman-Reed-Burnell-Etou-Perkins il quintetto tutto americano scelto da coach Vitucci ai nastri di partenza ma è l’esterno napoletano Stewart con tre triple consecutive a timbrare una partenza fulminea per gli ospiti (2-14 dopo quattro minuti). Il contro parziale biancoazzurro di 10-0 è ispirato dalle sportellate di Perkins ma il tiro da oltre l’arco nel primo quarto rimane un tabu per la Happy Casa (0/6 da tre) e la Gevi ne approfitta fino a toccare il massimo vantaggio di +17 al 12’ (14-31). Mezzanotte con due triple e 8 punti di fila spezza l’incantesimo permettendo ai suoi di prendere fiducia e tornare sotto la doppia cifra (25-34 al 16’). Bayehe con grande energia lotta sotto i tabelloni provando a sopperire alle difficoltà dell’attacco brindisino bloccato a dieci liberi sbagliati nel primo tempo. Si accende Johnson nel finale a ristabilire 15 lunghezze di vantaggio per la Gevi (29.44).

Video

Al rientro dagli spogliatoi Brindisi aumenta l’intensità difensiva tanto da tenere Napoli ferma a zero punti dopo ben cinque minuti di gioco (42-44) in virtù di un super parziale da 13-0. Il solo Howard prova a tenere a galla i suoi travolti dall’ondata biancoazzurra nel terzo quarto e al minuto 28’ Bowman regala il primo vantaggio ai suoi con la tripla del 51-49 dando inizio a uno show balistico da 12 punti personali. L’ultimo quarto la battaglia dei nervi viene raggiunge l’apice con la tripla del pareggio di Howard a due secondi dal termine (72-72) che vale l’overtime. Bowman e Howard danno vita a un duello sui due lati del campo da grandi protagonisti; il canestro della possibile vittoria di Perkins è fuori tempo massimo. A risolvere la contesa allo scadere del secondo overtime è Dellosto con la tripla della vittoria per 88-89. Sabato 17 settembre prossima amichevole dei biancoazzurri contro Reggio Emilia: sede dell’incontro il Palasport di Lecce con palla a due alle ore 19:00.

HAPPY CASA BRINDISI-GEVI NAPOLI 88-89 2.t.s.
(14-26, 29-44, 57-54, 72-72, 82-82, 88-89)
HAPPY CASA BRINDISI: Etou 13, Burnell 5, Reed 4, Bowman 24, Mascolo 5, Bocevski ne, Mezzanotte 8, Riismaa, Bayehe 10, De Donno ne, Perkins 19, Dixson. All.: Vitucci.
GEVI NAPOLI: Zerini, Johnson 7, Michineau 7, Howard 28, Sinagra ne, Dellosto 6, Williams E. 8, Bamba, Uglietti 1, Williams J. 6, Stewart 26, Zanotti ne. All.: Pancotto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA