Il Sassuolo riparte per primo. Inter, sedute individuali da martedì. Napoli, da domani i tamponi

Domenica 3 Maggio 2020
Da martedì i calciatori dell'Inter cominceranno ad allenarsi ad Appiano Gentile con sedute individuali nel rispetto della direttiva del Viminale, come spiega il club. Per mantenere il distanziamento sociale, saranno accessibili solo i 4 campi del centro sportivo (di routine sanificato da febbraio) per gruppi scaglionati di 3-4 giocatori, con il minimo presidio sanitario e tecnico necessario, in linea di massima un medico e un preparatore. I calciatori all'estero sono rientrati in Italia, da ultimo Sanchez che concluderà domani l'isolamento domiciliare.

IL SASSUOLO ALLE 9 IN CAMPO 
Appuntamento alle 9, domattina. Il Sassuolo è la prima squadra di serie A a riprendere gli allenamenti in forma strettamente individuale, e i calciatori - ha spiegato all'Ansa il ds emiliano Giovanni Carnevali - «sono felici di tornare nel loro centro sportivo, un piccolo passo verso la normalità». Tutto è stabilito secondo un programma che scagliona i giocatori dalla mattina fino alle 15: mai più di due su ognuno dei tre campi, docce e palestre chiuse, si arriva da soli in tuta e si torna a casa per la doccia, anche l'acqua da bere viene da casa. Presenti al centro sportivo solo un medico e un preparatore del club. «In questa fase, sostituiamo semplicemente il Parco, potenziale pericolo anche per i tifosi, con il centro sportivo», spiega Carnevali. 

NAPOLI, VIA AI TAMPONI

Da domani il Napoli farà partire l'operazione che prevede i tamponi per tutti i calciatori della rosa, in vista della possibile ripresa degli allenamenti. Il club azzurro, si apprende da fonti qualificate, farà i test ai calciatori probabilmente direttamente a casa loro, aspettando poi i risultati. A Castel Volturno (Caserta), intanto, il centro
tecnico viene preparato per accogliere il ritorno in campo di Mertens e compagni che avverrà dopo il risultato dei tamponi, probabilmente giovedì.
Ultimo aggiornamento: 16:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA