Cavasin torna a vincere con il Bari Sardo: batte 7-1 l'Ulassai e vola in Promozione

Mister Alberto Cavasin
Mister Alberto Cavasin
di Lino DE LORENZIS
2 Minuti di Lettura
Lunedì 28 Marzo 2022, 19:31 - Ultimo aggiornamento: 19:49

Torna a sorridere Alberto Cavasin. Il 66enne tecnico trevigiano, vincitore della Panchina d'oro ai tempi in cui allenava il Lecce in serie A, ha conquistato la promozione in.... Promozione alla guida del Bari Sardo, formazione della Prima categoria sarda. Grazie al successo ottenuto domenica nel confronto casalingo contro l'Ulassai, 7-1 il risultato fionale, la squadra di mister Cavasin ha vinto il campionato con cinque giornate di anticipo a coronamento di una stagione indimenticabile. I numeri del resto sono sotto gli occhi di tutti: 20 vittorie, 1 pareggio, 0 sconfitte, 108 gol fatti e appena 9 subiti. Una marcia trionfale.

"Ho accettato con entusiasmo la proposta del presidente del Bari Sardo privilegiando il progetto rispetto alla categoria. Ora che abbiamo centrato l'obiettivo sarei molto felcie di continuare la mia esperienza con questo club anche perché qui mi trovo bene e mi piacerebbe restare".

Un passato importante

Di Alberto Cavasin si sa praticamente tutto. Centinaia di partite vissute sui campi della serie A e della serie B prima come calciatore e poi come allenatore, sempre da protagonista. Le pagine più belle le ha scritte soprattutto in tre città, Bari, Lecce e Firenze. A Bari è stato per anni una bandiera sotto la presidenza della famiglia Matarrese, poi è diventato uno degli allenatori più importanti della storia del Lecce -gestione Semeraro - conquistando due salvezze di fila in serie A e soprattutto vincendo la Panchina d'oro per i risultati conseguiti alla guida della squadra giallorossa. A Firenze è stato l'artefice della prima promozione della Florentia, nata dopo il fallimento della Fiorentina. Poi qualche passaggio a vuoto prima del ritorno in sella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA