La ripresa del campionato e il messaggio di Saponara ai tifosi giallorossi: «Difficile giocare senza il vostro sostegno dagli spalti»

Giovedì 18 Giugno 2020
Allenamenti, speranze e attese che montano, in attesa di lunedì e della prima partita del Lecce in questa ripresa del campionato di serie A dopo lo stop imposto dalla pandemia da coronavirus. Fabio Liverani e i suoi uomini proseguono rigorosamente a porte chiuse nelle tappe di avvicinamento alla sfida casalinga contro il Milan, mentre Riccardo Saponara, centrocampista del Lecce, affida il suo pensiero al canale ufficiale della società giallorossa.

Di Marzio: "Babacar e Farias, ora tocca a voi. Le avversarie del Lecce per la salvezza saranno Genoa e Samp"
Lapadula suona la carica: "Lecce, bisogna fare subito punti"

«Non sarà semplice e la ripresa della stagione sarà una vera e propria incognita - dichiara il calciatore -. È necessario da subito cercare di rientrare nel clima campionato sia mentalmente, sia fisicamente, consapevoli che i rossoneri hanno già giocato una gara e questo può essere un vantaggio per loro». Lui, come Lapadula, è un ex del Milan, ma cerca di mettere da parte i sentimenti: «È emozionante giocare contro una squadra di questo blasone - prosegue, soprattutto rivedere persone con cui ho lavorato. Però se penso a come è andata la gara di andata e della personalità messa in campo, sono fiducioso».

E con dodici gara da disputare, in un calendario più che mai compresso, l'obiettivo dichiarato è solo e soltanto uno, quello di «dare il contributo per la corsa salvezza - dichiara Saponara -. La società ha riposto tanta fiducia in me, e cercherò di ripagare questa fiducia con gol e assist. Non cerco rivalse, ma intendo ancora divertirmi e aiutare il Lecce a raggiungere la salvezza. È importante fare quanti più punti possibili: ora come ora il destino è solo nelle nostre mani». Un passaggio sulla ripresa a porte chiuse: «E' una situazione brutta, e sarà difficile giocare senza il nostro pubblico che ha sempre dato una spinta in più - ammette il centrocampista -. Sarà importante non pensare al contesto esterno, concentrarci solo sul nostro obiettivo che sono i tre punti».  Ultimo aggiornamento: 13:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA