Lecce in festa: ieri Cagliari ko a Milano, la salvezza è matematica

La squadra in festa al Carrettino a Lecce
La squadra in festa al Carrettino a Lecce
2 Minuti di Lettura
Sabato 11 Maggio 2024, 22:39 - Ultimo aggiornamento: 13 Maggio, 20:07

Il Lecce resta in serie A. Ieri sera il felice epilogo, pur senza giocare, di una stagione che i giallorossi hanno condotto sempre al di fuori dalla zona retrocessione. La convinzione di farcela ha preso definitivamente piede, tra i tifosi del Lecce, al 74' di Milan-Cagliari, quando Reijnders ha realizzato il gol del 3-1 che ha ricacciato indietro l'orgoglio dei sardi di riaprire il match. Fino a quel punto il Milan aveva condotto la partita portandosi sul 2-0 grazie ai gol di Bennacer (36') e Pulisic (59'), ma un guizzo di Nandez (63') aveva ridato speranza di rimonta alla squadra di sir Claudio Ranieri. Fino al 74', appunto. Poi il Milan ha dilagato (5-1 il finale) e a Lecce e nel Salento giallorosso è scoppiata la festa.

 

Il Lecce resta in serie A per il secondo anno di fila, ed è un'altra impresa colta dal club salentino. Luca Gotti e i suoi ragazzi possono festeggiare, pur senza scendere in campo, dicevamo.

La squadra ha guardato il match mangiando un hamburger al Carrettino di Lecce e, quando la promozione è stata certa, è scoppiata la festa. Al fischio finale i ragazzi sono usciti fuori per abbracciare i tifosi che si erano radunati in piazza.

Diversi curiosi hanno raggiunto i calciatori, così come il presidente Saverio Sticchi Damiani, che proprio ieri festeggiava il compleanno. In centro anche qualche timido carosello, aspettando la festa che sarà probabilmente allo stadio.

Video


La classifica, i numeri, sono lì a certificare la permanenza nella massima serie pallonara: il Lecce con 37 punti non è più raggiungibile dalla terz'ultima in classifica per una serie di scontri diretti a tre giornate dalla fine. Ora, lunedì alle 18.30, allo stadio "Via del Mare", contro l'Udinese il grande abbraccio del popolo salentino ai protagonisti di un altro capitolo della storia giallorossa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA