Brindisi, in campo dopo il Covid, perde contro Sassari nel finale 97-90

Mercoledì 5 Maggio 2021 di Liberato Casole

Da domenica 18 aprile e mercoledì 5 maggio. Dal match con Cremona a quello con Sassari. Dopo 17 giorni di stop forzato Brindisi torna in campo e dà fondo a tutte le sue risorse per tenere testa alla Dinamo Sassari, orfana di coach Pozzecco in panchina, nel recupero della 23a giornata di Lega A. Va male, il Banco di Sardegna vince 97-90 e l'Happy Casa resta al secondo posto con 38 punti e con una partita in meno, in compagnia della Virtus Bologna e dietro Milano fresca di Final Four di Eurolega conquistate che guida sempre a 42. Applausi per tutta la squadra biancazzurra che ha fatto il massimo per tentare di stravolgere il destino di una partita giocata con nove rotazioni e con una condizione fisica non ottimale causa Covid.

Brindisi parte a razzo, non sembra affatto un team reduce dai contagi. Ci sono velocità, difesa, transizioni, ma soprattutto rabbia e orgoglio per un piazzamento di prestigio ancora alla portata malgrado la pandemia. Una bella scoperta. Sassari forse non se l'aspettava una partenza del genere e fa fatica a contenere l'Happy Casa che a metà primo quarto tocca anche il +11 prima di chiuderlo in vantaggio di sei punti (28-22). Thompson, Harrison, Bostic, Willis e Perkins compongono il quintetto base poi avvicendati da Bell, Udom, Zanelli, Visconti. Brindisi, che tira con il 75% da due, 45% da tre e il 100% ai liberi, è chiamata immediatamente a gestire le energie fisiche e mentali. Coach Vitucci, tornato in panchina, fa il possibile ma Sassari ci mette poco a prendere le misure, a tornare in partita e a compiere il primo sorpasso a 5'30'' dal termine del secondo quarto (33-34). All'intervallo arriva meglio Sassari che, malgrado qualche palla persa, con Spissu in campo e con Bilan, Burnell e Kruslin (5/6 da tre punti per 22 punti totali), piazza un parziale di 20-9. In più Bostic e Thompson sono gravati di tre falli. Nonostante ciò i biancazzurri hanno un sussulto che vale la parità (44-44).

Nel terzo quarto Harrison prova a prendere per mano la squadra, somma 14 punti (alla fine saranno 22) che, con i 16 di Bostic, i 10 di Perkins e i 5 rimbalzi di Udom, tengono in quel momento l'Happy Casa nel match (67-65) al cospetto di Sassari che non arretra di un centimentro ma che comunque non riesce ad aggredire il match come sua consuetudine. Le tanto temute difficoltà di tenuta fisico-atletica emergono definitivamente a 3'39'' dalla sirena quando Brindisi lotta, mette buona volontà, si sacrifica ma perde lucidità, non trova soluzioni e sbaglia sottocanestro. Sassari si ritrova a +11 con la tripla di Bendzius. La determinazione della squadra di Vitucci contribuisce a ricucire lo svantaggio fino al -6, poi Brindisi sbaglia con Harrison, Visconti e Thompson la tripla del -3 e la gara va in archivio. Si torna in campo già venerdì 7 maggio alle 20.30 a Trento per l'ultimo recupero (della 29a giornata) prima dell'ultimo turno di campionato in programma lunedì 10 maggio che definirà piazzamenti e griglia playoff.

HAPPY CASA BRINDISI-BANCO DI SARDEGNA SASSARI 90-97
(28-22, 44-44, 67-65, 90-97)
HAPPY CASA BRINDISI: Bostic 16 (2/3, 3/6, 2 r.), Zanelli 2 (0/1, 0/2, 2 r.), Harrison 22 (2/3, 37/, 2 r.) Visconti (0/2 da 3), Thompson 7 (2/4, 1/4, 1 r.), Vitucci ne, Udom 6 (0/2, 1/3, 4 r.), Bell 6 (0/1, 2/4, 3 r.), Perkins 21 (8/11, 0/1, 2 r.), Willis 10 (3/9, 0/2, 5 r.), Danese ne. All.: Vitucci.
BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Spissu 3 (1/2 da 3, 5 r.), Bilan 17 (4/9, 5 r.), Treier (0/1), Chessa ne, Kruslin 22 (2/3, 5/6, 3 r.), Happ 6 (2/4, 6 r.), Katic 5 (2/4, 1 r.), Burnell 20 (7/9, 1/2, 8 r.), Bendzius 15 (2/6, 2/5, 5 r.), Gentile 9 (3/4, 1/4, 3 r.), Re ne. All.: Casalone.
ARBITRI: Begnis, Martolini, Boninsegna.
NOTE - Tiri liberi: Brindisi 26/30, Sassari 23/29. Perc. tiro: Brindisi 27/65 (10/31 da tre, ro 8, rd 19), Sassari 32/59 (10/19 da tre, ro 9, rd 31).

Classifica: Milano 42; Brindisi, Virtus Bologna 38; Sassari, Venezia 36; Treviso 28; Trieste 26; Trento, Cremona 22; Reggiana, Pesaro, Fortitudo Bologna, Brescia, Varese 20; Cantù 16

Ultimo aggiornamento: 6 Maggio, 08:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA