Happy Casa Brindisi in quarantena: altre gare a rischio rinvio

Happy Casa Brindisi in quarantena: altre gare a rischio rinvio
di Antonio RODI
3 Minuti di Lettura
Sabato 8 Gennaio 2022, 05:00 - Ultimo aggiornamento: 08:17

Alla fine è arrivata anche l’ufficialità da parte della Lega Basket: la gara tra Happy Casa Brindisi e Gevi Napoli, valida per la 15ª giornata d’andata e fissata per domani alle ore 20,45 viene rimandata a data da destinarsi. “Il presidente della Lba Umberto Gandini”, si legge nella nota diramata dalla stessa Lega, “preso atto dell’impossibilità di disputare la partita a causa del provvedimento assunto in data odierna dall’Asl Brindisi che, a seguito di positività riscontrate nel gruppo squadra della Happy Casa Brindisi lo ha posto in quarantena, dispone il rinvio della partita”. “Nei prossimi giorni”, prosegue il comunicato, “saranno indicate le modalità di recupero della partita”. Il “derby del Sud” tra Brindisi e Napoli era poi il posticipo domenicale delle 20,45 con diretta su Rai Sport Hd e Discovery+. A seguito del rinvio cambia anche la programmazione televisiva: alle 20,45 viene così posticipato il match tra Fortitudo Bologna e Varese che, appunto, sarà trasmesso su Rai Sport Hd e Discovery+.

Covid e incertezza

Ma quella tra pugliesi e campani non è la sola partita che è stata rinviata a data da destinarsi. Oltre a Brescia-Pesaro, infatti, vengono spostate anche Treviso-Trieste per il provvedimento assunto nella giornata di ieri dall’Asugi che, a seguito di positività riscontrate nel gruppo squadra triestino, ne ha posto i componenti in isolamento e in quarantena. Il programma della 15ª giornata sarà aperto stasera (ore 20,00) dal face to face che mette di fronte Trento e Venezia, domani invece alle 12 si giocherà Cremona-Sassari, seguita poi da Milano Tortona (ore 17,30), Reggio Emilia-Virtus Bologna (18,30) ed infine a chiudere lo scontro salvezza Fortitudo Bologna-Varese. Sarà quindi una domenica senza basket per la Happy Casa Brindisi di coach Frank Vitucci, la seconda consecutiva del nuovo anno. Dopo il rinvio “globale” della 14ª giornata (che si disputerà il 16 gennaio 2022), adesso c’è il secondo stop a causa delle dieci positività riscontrate nel gruppo squadra, che non hanno permesso di garantire il numero minimo di elementi per il match. Vista l’attuale situazione, resta poi da capire se domenica prossima la Happy Casa potrà giocare oppure no a Brescia (nelle ultime ore anche il team lombardo pare interessato da alcuni casi di positività al Covid-19), ma questo è un capitolo che verrà affrontato successivamente. Intanto c’è l’ufficialità del rinvio della gara interna di domani con la neo promossa Napoli, per il resto si vedrà.

Scenari e Final Eight

È chiaro che in serie A la situazione comincia a diventare veramente di difficile gestione: in attesa di capire quando l’Happy Casa Brindisi e le altre squadre interessate (loro malgrado dalle positività) potranno tornare in campo, il massimo campionato italiano di basket cerca di guardare avanti. Oggi il percorso è a ostacoli, non potrebbe essere altrimenti. Dopo aver messo mani la scorsa settimana al planning delle ultime due giornate del girone d’andata, ora la Lba si vede costretta a dover intervenire di nuovo, costringendo diverse squadre a un vero e proprio tour de force per chiudere il girone d’andata giunto in tempo per le Final Eight di Coppa Italia in programma a Pesaro dal 16 al 20 febbraio prossimi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA