Lecce, un altro intoppo: anche Vera positivo al coronavirus. Annullato l'allenamento, la squadra in isolamento

Mercoledì 26 Agosto 2020 di Lino DE LORENZIS
Brayan Vera

Non solo Panagiotis Tachtsidis, anche il colombiano Brayan Vera è risultato positivo al coronavirus. A quanto sembra, il giovane difensore sudamericano al termine del campionato di serie A, non potendo far ritorno in Colombia per problemi legati alla diffusione del virus, avrebbe trascorso un breve periodo di vacanza in Spagna in compagnia del fratello. Ora dovrà rimanere in isolamento in attesa di ripetere il tampone.

Lecce, Tachtsidis positivo al coronavirus. Il centrocampista resta in quarantena in Grecia

Ecco la nota ufficiale diramata dal club giallorosso: «L’Us Lecce comunica che il calciatore Brayan Vera è risultato positivo al coronavirus. Il giocatore, che aveva un permesso della società ad un rientro posticipato rispetto alla data stabilita per il raduno, si è sottoposto individualmente al test molecolare nella giornata di martedì 25 agosto. Il calciatore è asintomatico e secondo i Protocolli Sanitari in vigore è in isolamento, sotto la supervisione dello staff medico societario in stretta collaborazione con l’Autorità Sanitaria locale. La società, a titolo precauzionale, ha annullato la seduta d’allenamento di questo pomeriggio ed ha disposto l’isolamento del gruppo squadra in una idonea struttura, secondo quanto previsto dalle disposizioni attualmente in vigore».

Ultimo aggiornamento: 19:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA