Colpo Happy Casa, preso Gentile. Domenica l'esordio a Sassari: sfida con il fratello

Venerdì 28 Gennaio 2022 di Antonio RODI
Alessandro Gentile con Simone Giofrè e Tullio Marino

Adesso c'è anche l'ufficialità: Alessandro Gentile è un giocatore della Happy Casa Brindisi e già domenica sarà a disposizione di coach Frank Vitucci nella trasferta che la squadra biancazzurra giocherà contro Sassari dove, tra l'altro, il neo acquisto biancazzurro si troverà di fronte al fratello Stefano. "Siamo contenti di avere qui con noi Alessandro -  ha esordito il Direttore Sportivo del club pugliese Simone Giofrè nel corso della conferenza stampa di presentazione - e che abbia deciso di sposare il nostro progetto. E' stata una trattativa un pò complessa, ma siamo felici di averla portata a termine. Il ragazzo arriva a Brindisi con grande entusiasmo e voglia di fare bene. E' un'aggiunta importante al roster, quindi non viene a sostituire nessuno. Con lui e con e con Maxime De Zeeuw (l'ala/pivot di nazionalità belga sarà in città la prossima settimana, ndc) vogliamo fare un ulteriore passo avanti e crescere ulteriormente. Sono due innesti importanti per noi, che sono sicuro ci permetteranno di fare sempre meglio".

Video

"Arrivo in un club di alto livello"

Soddisfatto dell'approdo a Brindisi lo è naturalmente anche lo stesso Alessandro Gentile. "E' un piacere essere qui - le sue prime parole - ringrazio coloro che sono stati gli artefici di questa trattativa, a cominciare dal presidente Marino. Sono molto contento e non vedo l’ora di mettermi a disposizione del coach e dei miei nuovi compagni all’interno di una squadra già molto forte con tanti giocatori protagonisti e decisivi. Arrivo in una società di alto livello dai traguardi importanti raggiunti negli ultimi anni; rappresentare una squadra del Sud è sicuramente per me un valore aggiuntivo. Sarà la mia prima esperienza in una squadra del Sud e questo sarà un ulteriore stimolo a fare bene". La guardia/ala di Maddaloni, che indosserà la canotta numero 5, ha sottoscritto un accordo valido fino al termine della stagione sportiva. Nato e cresciuto da una famiglia di cestisti, nel corso della sua carriera ha conquistato titoli nazionali in Italia e in Europa: con l’Olimpia Milano due scudetti (2013/14, 2015/16), una Coppa Italia e una Supercoppa (2016); con il Panathinaikos la Coppa di Grecia (2016/17); con l’Hapoel Jerusalem il campionato israeliano (2016/17). In Nazionale Italiana ha disputato la Coppa del Mondo nel 2019 e due edizioni Eurobasket nel 2015 e 2013.

Ultimo aggiornamento: 20:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA