Bari, sirene dal Como per l'attaccante Marras

Bari, sirene dal Como per l'attaccante Marras
di Flavio INSALATA
2 Minuti di Lettura
Sabato 15 Gennaio 2022, 21:15

Centralissimo nel progetto di Auteri, un po’ sfortunato nella prima parte di stagione, quando tra infortuni e l’esplosione a turno dei suoi compagni di reparto è stato impiegato poco. Stiamo parlando di Manuel Marras: 11 gare, 1 gol, 1 assist, 445 minuti e un fastidio al ginocchio che lo ha tenuto fuori nelle ultime 4 del 2021. Ora ha recuperato e spera di essere protagonista a Bari, anche se c’è una sirena dalla Serie B che negli ultimi giorni lo sta allettando. Si tratta del Como, che ieri è tornato in campo contro la Cremonese e che avrebbe messo gli occhi sul calciatore per rafforzare il suo reparto offensivo, formato da Cerri, La Gumina, Gliozzi e Gabrielloni, giocatori con caratteristiche completamente diverse dall’attaccante biancorosso. Nel 4-4-2 di Gattuso Marras potrebbe ricoprire il ruolo di seconda punta o di esterno di centrocampo e il calciatore piace ai lariani, ma il Bari ha imposto un limite temporale: o arriva l’offerta in queste ore o non si fa nulla. Il giocatore, tutto sommato, sta bene in Puglia, dove fa parte comunque di un gruppo vincente e ha un contratto fino al 2023. La società biancorossa non lo lascerebbe andar via a cuor leggero e quindi ha posto una condizione: o l’affare si fa presto e si ha il tempo per cercare un sostituto o Marras resta alla corte di Mignani, che, quando lo ha impiegato, ha espresso sempre parole di apprezzamento nei suoi confronti. La palla passa al giocatore, al suo agente e al Como che entro 1-2 giorni dovranno formalizzare una proposta al diesse Polito.

(MANUEL MARRAS IN FOTO - CREDIT DOMENICO BARI)

© RIPRODUZIONE RISERVATA