Mick Schumacher, incidente al Gp in Arabia Saudita a 250 km/h: salterà la gara

Il pilota della Haas ha perso il controllo della sua auto alla curva 11

Sabato 26 Marzo 2022
Mich Schumacher, violento incidente in Arabia Saudita: portato via in ambulanza

Incidente per Mick Schumacher. Il pilota della Haas ha avuto un impatto violentissimo contro un muretto durante la Q2 del GP di Arabia Saudita. Ha perso il controllo della sua auto alla curva 11, andando sopra un cordolo in un punto in cui si procede a 250 chilometri orari. Qualifiche interrotte e ambulanza in pista per portare via il giovane driver. 

 

 Leggi anche > Mihajlovic, torna la paura: «Devo fermarmi per seguire un nuovo ciclo di terapie»

 

 

 

 

MICK SCHUMACHER: COME STA ORA

Momenti di tensione per il figlio del campione Michael. Il tedesco era in pista a Jeddah da una manciata di secondi quando ha perso il controllo della vettura ed è andato a sbattere contro uno dei muretti. «Abbiamo sentito che Mick è cosciente, fuori dall'auto e attualmente in viaggio verso il centro medico»: con un tweet la Haas rassicura sulle sue condizioni.

Più tardi, anche Gunther Steiner, team principal della squadra americana, ha rassicurato tutti: «Sta bene, è cosciente, non ha ferite esterne. Parla, si muove, è stato portato in ospedale per dei controlli, ma sta bene, ha chiamato la mamma e ci ha parlato. Aspettiamo gli esami, la cosa più importante è che sta bene».  Poi la decisione di non farlo correre per precauzione. In gara, così, ci sarà una sola Haas, quella di Magnussen, che ha ottenuto il decimo tempo. 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 28 Marzo, 15:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche