Taranto, Guaita: “Quest’anno troppi episodi negativi”

Giovedì 26 Marzo 2020
Taranto, Guaita: “Quest’anno troppi episodi negativi”

Leandro Guaita si racconta. L'esterno 33enne del Taranto rivela in che modo sta vivendo questo periodo di pausa forzata a causa del dilagare dell'emergenza Coronavirus: "Trascorro questo tempo come tutti, chiuso nella mia casa qui a Taranto. Siamo ovviamente preoccupati per l’escalation di contagi che si sono registrati in Italia ed osserviamo scrupolosamente le indicazioni fornite dal Governo. Ora la priorità è quella di preservare la salute, per il calcio ci sarà tempo dopo, quando tutto questo sarà alle spalle. È chiaro, però, che nel frattempo cerco di mantenermi in forma attenendomi alle schede di allenamento che settimanalmente il nostro preparatore atletico ci invia. Purtroppo non tutti abbiamo a disposizione giardini o cortili per svolgere attività all’aperto e chi, come me, deve lavorare in casa, è molto limitato".

Ultimo aggiornamento: 23:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA