Caterina Collovati critica Zaniolo: «Il talento non basta e non ci sono più le madri di una volta»

Domenica 3 Gennaio 2021
Zaniolo, Caterina Collovati: «Il talento non basta e non ci sono più le madri di una volta»

Sulla vicenda della vita privata di Nicolò Zaniolo irrompe anche Caterina Collovati. La conduttrice di Telelombardia e moglie di un campione del Mondo come Fulvio, infatti, ha commentato senza mezzi termini le vicissitudini che hanno travolto il giovane attaccante della Roma negli ultimi giorni.

 

 

 

 

 

«Zaniolo è un grande talento, ma nel calcio da solo non basta: serve anche la testa, altrimenti succede il patatrac. Nicolò si fidanza, come secondo regole attuale, con la belle influencer, che resta incinta, ma è giovanissima e preferisce abortire. Ricapita la gravidanza dopo pochi mesi, nel frattempo la giovane promessa del calcio italiano ha già incontrato l'attrice/modella Madalina Ghenea, il suo cuore batte per lei, ammette lui stesso» - ha scritto Caterina Collovati su Instagram - «Dice che non fuggirà dalle responsabilità di padre, ma le malelingue parlano di valigie già alla porta per la fidanzata gravida. Ne nasce una querelle pubblica tra la famiglia della giovane fidanzata, la madre del calciatore e l'attrice che nega la relazione e incarica l'avvocato di tutelare la sua immagine. Più che la storia di un calciatore in ascesa, sembra il copione di una telenovela».

 

 

Caterina Collovati su Instagram pubblica una foto di Zaniolo accanto a quella della madre, Francesca Costa, intenta a scattarsi un selfie. E dopo aver ripercorso brevemente la vicenda sentimentale del 21enne calciatore, lancia la bordata: «Non ci siamo, caro Zaniolo. Che peccato, per il tuo bene, non ci siano più gli allenatori di una volta che facevano cambiare idea ai calciatori con i grilli per la testa, soprattutto che peccato non ci siano più le madri di una volta...».

Ultimo aggiornamento: 22:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA