Sarri bacchetta Insigne per lo sfogo:
"Ha mancato di rispetto ai compagni"

Giovedì 29 Ottobre 2015
NAPOLI - Sarri polemico con classe dopo la vittoria contro il Palermo. All'ennesima domanda sui mugugni di Insigne all'uscita dal campo e l'esultanza rabbiosa di Mertens dopo il gol dice: “Il giornalismo è una materia strana, si cercano casi quando abbiamo vinto sette gare di fila. Invece di domandarmi di questo, mi parlate di Insigne e Mertens. Quello di Insigne non è un caso. Più incazzato è, meglio è per noi. Non voleva uscire e questo è normale. L'unica cosa è che ha mancato di rispetto ai compagni che stavano in panchina e al giocatore che stava entrando. Se lo stesso vale per Mertens? Sì, alla grande. Lui sperava di giocare dall'inizio, ma vista la sua prestazione a partita iniziata, va benissimo cosi.



Per il resto siamo in un periodo positivo, stiamo facendo bene. E’ un momento faticoso per noi, ma dobbiamo preparare bene la prossima gara. Quello del Genoa è un campo difficile per tutti. Il nostro orizzonte temporale finisce lì. Inbattibili? La verità sta nel mezzo. Non eravamo scarsi all’inizio e non siamo fenomeni ora. Forse Higuain lo è, ma parlo nella globalità della situazione”.



Ultimo aggiornamento: 09:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA