L'Italia ripescata ai Mondiali in Qatar? Gravina gela le speranze azzurre

"Abbiamo sentito la Fifa per darci un momento di ebbrezza, la risposta è stata assolutamente negativa"

Mercoledì 18 Maggio 2022 di Niccolò Dainelli
Qatar 2022, Gravina gela l'Italia: «Ripescaggio? Zero possibilità»

Il caso ripescaggio per i Mondiali di Qatar 2022 è archiviato. La Nazionale italiana di Roberto Mancini non parteciperà ai mondiali di calcio. Una notizia che il Belpaese ha appreso lo scorso 24 marzo, quando la Macedonia del Nord e il gol di Trajkovski ci hanno ufficialmente tagliato fuori dal sogno dei mondiali. Eppure c'era chi ancora sperava in un ripescaggio che avrebbe avuto i contorni del clamoroso. E, adesso, ha ricevuto la doccia fredda dal presidente della Figc, Gabriele Gravina

 

Leggi anche > Qatar 2022, Italia ai mondiali? Evelina Christillin: «Nessun ripescaggio»

 

Al termine del Consiglio federale, il numero uno del calcio italiano ha cassato l'ipotesi che dal Sudamerica stava facendo sperare il calcio Azzurro. Nessun ripescaggio, nessun Ranking Fifa. Anche se l'Ecuador fosse escluso dalla competizione non sarà l'Italia a prendere il suo posto. Se la Fifa dovesse accertare l'illecito commesso dalla nazionale sudamericana che ha fatto giocare Byron Castillo, che secondo l'accusa del Cile sarebbe stato in possesso di documenti falsificati, non ci saranno Chiellini e compagni a lottare per la Coppa del Mondo. 

 

E a riferirlo è stato proprio Gravina: «Possibilità di ripescaggio in caso di esclusione dell'Ecuador? Zero. L'Europa ha 13 posti disponibili e li ha occupati, se si libererà un posto in Sudamerica andrà una nazionale sudamericana. Abbiamo sentito la Fifa per darci un momento di ebbrezza, la risposta è stata assolutamente negativa. In Qatar avrebbero piacere ad avere l'Italia? Anche noi avremmo piacere. Ma noi siamo andati fuori per demerito», ha dichiarato il presidente della Figc.

Ultimo aggiornamento: 18:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA