Perotti, l'infortunio al ginocchio è gravissimo. Emre: «Solo otto casi nel mondo»

Giovedì 14 Gennaio 2021
Perotti, l'infortunio al ginocchio è gravissimo. Emre: «Solo otto casi nel mondo»

Diego Perotti non trova pace. L'argentino, che nell'ultima sessione di mercato ha salutato definitivamente la Roma per accasarsi al Fenerbahce, ha subìto un grave infortunio al ginocchio nella partita contro il Besiktas dello scorso 29 novembre. Inizialmente non sembrava ci fosse grande apprensione sulle sue condizioni, ma a far chiarezza ci ha pensato il direttore sportivo (ed ex Inter) Emre Belozoglu: «Diego ha riportato una rottura quasi totale del legamento del ginocchio e ha bisogno di un intervento chirurgico. Dovremo sederci faccia a faccia e prendere una decisione sia con lui che con il suo manager. Attualmente ci sono otto casi nel mondo di problemi come il suo e sette sono vittime di incidenti stradali - le sue parole riportate dai media turchi -. Questa è la prima volta che si vede in un atleta. In caso di operazione, sarà indisponibile per un periodo variabile ma che può arrivare fino a otto mesi. Decideremo insieme allo staff medico se fare l'intervento o meno. Grazie all'accordo che abbiamo fatto, non avrà un peso finanziario sulle nostre casse». 

L'accordo cui fa riferimento Emre prevede infatti che la società giallorossa contribuisca a pagare parte dell'ingaggio di Perotti in base alle presenze. L'argentino è sceso in campo solo in quattro occasioni prima di infortunarsi, trovando anche il tempo di segnare tre gol. La sua avventura sembrava partita benissimo, ora l'infortunio che gli farà chiudere in anticipo la sua stagione. Diego ha firmato un contratto fino al 2022 con il club di Istanbul, ma ora la rescissione sembra una possibilità concreta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA