Pagelle Verona-Lazio 0-1: Caicedo punito dal Var ma sempre pronto (6,5). Milinkovic, incornata da Champions (7,5)

Domenica 11 Aprile 2021 di Enrico Sarzanini

Vittoria sofferta ma importantissima in chiave Champions per la Lazio che passa a Verona all'ultimo secondo con uno stratosferico Milinkovic. Brilla anche Caicedo e la difesa biancoceleste.

REINA 6,5
Gara da assoluto spettatore, carica i compagni per tutta la partita e alla fine esulta per la rete di Milinkovic.
MARUSIC 7 
Annienta Lasagna lanciato a rete e conferma ancora una volta che anche da difensore può essere utile alla causa biancoceleste 
ACERBI 6,5 
Ingaggia un vero e proprio duello all'ultimo tackle con Lasagna che tenta, invano di beffarlo grazie alla sua velocità.  
RADU 6,5
Una gara sempre sul pezzo e senza nessuna sporactura con la ciliegina finale del cross per la tesat di Milinkovic.
AKPA AKPRO 6 
Avvio in affanno con qualche errore di troppo che innesca il Verona, soffre l'irruenza di Lazovic ma è decisivo con due chiusure. (37' st Parolo sv).
MILINKOVIC 7,5
Un'incornata che regala tre punti per continuare a sperare nella qualificazione in Champions. Decisivo quando serve.
LEIVA 6,5
Una gara di grande sacrificio contro una squadra che ha giocato a ritmi altissimi. Un paio di chiusure decisive.  (37' st Escalante sv)
LUIS ALBERTO 6 
Si danna l'anima alla ricerca della giocata giusta ma Juric ha preparato per lui una gabbia, un paio di colpi lo innervosiscono e si fa ammonire. (30' st Pereira 6: qualche bella giocata)
FARES 6 
sta ritrovando la forma fisica di un tempo e di conseguenza la sua velocità ed imprevedibilità che avevano colpito Inzaghi. (30' st Lulic 6: contributo prezioso).
IMMOBILE 6 
la palla non vuole proprio entrare (ha colpito un palo) e così diventano otto le giornate di campionato senza segnare. 
CAICEDO 6,5 
Una gara di grande sacrificio a fare a sportellate con la difesa del Verona. Ad inizio ripresa trova il varco giusto tra le maglie avversarie ma l'arbitro annulla per una gomitata vista al Var. (23' st Muriqi 6: entra con il piglio giusto).
FARRIS 7
Senza Inzaghi è lui a dover urlare per tutta la gara. Si conferma portafortuna biancoceleste.

Ultimo aggiornamento: 18:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA