Milan-Spezia 1-2, le pagelle: Leao non basta, Bakayoko fa rimpiangere Kessie, Florenzi parte bene si smarrisce

Lunedì 17 Gennaio 2022 di Luca Uccello
Una fase di Milan-Spezia

Lo Spezia batte 2-1 il Milan in uno dei posticipi della 22esima giornata di Serie A, disputato allo stadio "Meazza" di San Siro. Al vantaggio rossonero con Leao al 46' del primo tempo replicano Agudelo e Gyasi al 19' e al 51' della ripresa. In classifica i rossoneri restano fermi in seconda posizione con 48 punti, due in meno dell'Inter capolista che deve recuperare una partita; mentre i liguri sono 14esimi a quota 22.

 

MAIGNAN 6,5 Lui c’è sempre. Anche con lo Spezia deve mettersi al lavoro per tenere chiusa il più possibile la propria porta.

 

FLORENZI 5 Comincia bene, finisce male, passeggiando sulla fascia destra. Giusto mettere il tappeto rossonero per il cambio. I cinquemila di San Siro applaudono la scelta di Pioli… (25’ st Calabria 6: Bentornato Davide)

 

KALULU 6 Sbaglia poco, ma sulla prima rete anche Pierre non c’è. Peccato per l’unica disattenzione in una partita senza un vero errore dietro, giocata con la testa e la giusta maturità.

 

GABBIA 5 Fuori posizione sulla rete di Agudelo. Ma non è l’unico. Qualche incertezza questa volta c’è e non un bene pensando che domenica prossima arriva Dybala

 

THEO HERNANDEZ 5 Sbaglia un rigorissimo. Lo sbaglia calciando davvero male, molto male. Sbaglia anche in fase di marcatura.

 

KRUNIC 5 Non può essere Tonali ma nemmeno Bennacer. E lì in mezzo non serve solo corsa e rincorsa. Si salva dall’insufficienza piena per l’assist arrivato a destinazione grazie ai ragazzi di Thiago Motta

 

BAKAYOKO 4,5 Un gigante troppo buono per giocare lì, in mezzo al campo, al posto di Kessie. Servirebbe uno dalla faccia da cattivo, uno che le dia e le prenda, magari anche tante. Uno che corre per quattro e non solo per sé. Ancora un volta la sua partita è fortemente insufficiente.

 

SAELEMAEKERS 5 Poco prima di uscire sbaglia un rigore in movimento. (12’ st Messias 5: Avrà tante qualità ma non la grinta)

 

BRAHIM DIAZ 5 Dove è sparito il folletto rossonero? (25’ st Giroud 5: Se non segna, serve a poco..)

 

RAFAEL LEAO 6,5 Sta diventando devastante a sinistra come al centro dell’attacco perché contro lo Spezia gioca lì, da attaccante. Almeno con le piccole fa quello che vuole (38’ st Rebic ng)

 

IBRAHIMOVIC 6 Più rifinitore che prima punta. Ma anche più fuori dal gioco del solito. Ci prova quattro volte e Provedel anche con l’aiuto della traversa gli dice sempre di no.

 

All. PIOLI 5 Niente vittoria, nessun sorpasso all’Inter. E si ancora a San Siro dopo Sassuolo e Napoli

Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio, 07:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA