Mario Balotelli, Mancini lo richiama in Nazionale dopo oltre 3 anni. Convocato per lo stage anche Joao Pedro L'ELENCO

Super Mario torna a Coverciano dopo oltre 3 anni e lo fa in un momento delicatissimo per la Nazionale italiana

Lunedì 24 Gennaio 2022 di Niccolò Dainelli
Mario Balotelli, Mancini lo richiama in Nazionale: le speranza del Qatar passano dai suoi piedi?

Sono 35 i calciatori convocati da Roberto Mancini per lo stage di tre giorni a Coverciano in vista dei play off Mondiale, ma i riflettori sono tutti puntati su Mario Balotelli. Dopo oltre tre anni, Super Mario, torna a vestire la maglia azzurra, mentre sono alla loro prima chiamata in Nazionale il portiere Marco Carnesecchi, i difensori Luiz Felipe e Giorgio Scalvini, i centrocampisti Nicolò Fagioli, Davide Frattesi e Samuele Ricci e l'attaccante Joao Pedro

 

Italia, Balotelli torna in azzurro. Di Canio duro: «Vuol dire che siamo disperati»

 

Leggi anche > Berrettini e Sinner come Panatta e Bertolucci: due italiani ai quarti di uno Slam, non accadeva da 49 anni

 

Forse è un azzardo o semplicemente l'ultimo disperato tentativo di trovare l'asso nella manica per approdare a Qatar 2022. Mario Balotelli torna in Nazionale e lo fa dopo aver riscosso il favore popolare sui social e non solo. Nelle ultime uscite Azzurre, l'Italia si è scoperta «spuntata» e poco importa se nemmeno un anno fa siamo diventati campioni d'Europa. Adesso c'è da evitare di perdere il treno mondiale, dopo quello perso 4 anni fa con Giampiero Ventura e il sanguinoso playoff da dentro o fuori contro la Svezia.

 

Per i campioni europei in carica, ma anche e soprattutto per la storia e la cultura calcistica italiana, 8 anni senza i colori azzurri ad un mondiale sarebbero davvero troppi. Una tragedia senza precedenti che i ragazzi di Mancini devono evitare ad ogni costo. E forse, proprio per questo, Roberto Mancini ha chiamato nuovamente Mario Balotelli. Un romantico ritorno al passato. Una convocazione nostalgica di quel Super Mario che fece gioire un Paese intero contro la Germania

 

Perché Balotelli, dopo un periodo buio, sembra essersi ritrovato. L'Adana Demispor, neopromossa nel campioanto turco, ha scommesso in lui e Super Mario sta ripagando a suon di gol una fiducia che nessuno gli riservava più. La squadra turca è quarta in classifica e lotta per la prossima Champions League ed è anche e soprattutto merito di un Balotelli rinato. 

 

Tra due mesi esatti, il 24 marzo, l'Italia affronterà la Macedonia e poi, in caso di vittoria, se la vedrà o con la Turchia o con il Portogallo... e chissà se anche in questo caso Super Mario non ripaghi la fiducia di Mancini con due prestazioni capaci di far tornare a gioire l'Italia intera...

 

Tutti i convocati

Portieri: Marco Carnesecchi (Cremonese), Alessio Cragno (Cagliari), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Genoa).

 

Difensori: Alessandro Bastoni (Inter), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Davide Calabria (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Mattia De Sciglio (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Alessandro Florenzi (Milan), Luiz Felipe (Lazio), Gianluca Mancini (Roma), Luca Pellegrini (Juventus), Giorgio Scalvini (Atalanta), Rafael Toloi (Atalanta).

 

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Nicolò Fagioli (Cremonese), Davide Frattesi (Sassuolo), Manuel Locatelli (Juventus), Matteo Pessina (Atalanta), Samuele Ricci (Empoli), Stefano Sensi (Inter), Sandro Tonali (Milan).

 

Attaccanti: Mario Balotelli (Adana Demirspor), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Joao Pedro (Cagliari), Giacomo Raspadori (Sassuolo), Gianluca Scamacca (Sassuolo), Mattia Zaccagni (Lazio), Nicolò Zaniolo (Roma). 

Ultimo aggiornamento: 19:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA