Maradona, all'asta i beni del campione argentino: dal cappello di paglia alle due auto BMW

Invenduta la casa che El Pibe de Oro aveva regalato ai genitori

Un'asta internazionale online per vendere il beni de El pibe de oro
Un'asta internazionale online per vendere il beni de El pibe de oro
2 Minuti di Lettura
Domenica 19 Dicembre 2021, 21:10

Son più di 90 i beni di Armando Maradona messi all'asta. Dalle cravatte alla casa dei suoi genitori, dai berretti a due auto Bmw passando per gli attrezzi d'allenamento: tutto questo è stato messo in un'asta internazionale online a Buenos Aires. Hanno partecipato più di 1500 persone, collegate da tutto il mondo, per acquisire un ricordo del calciatore considerato il più grande di tutti i tempi. È rimasta invenduta la casa che El Pibe de Oro aveva regalato ai genitori ad inizio carriera.

Leggi anche - Sbaglia manovra e finisce con l'auto dentro il supermercato FOTO

Venduto per 320 dollari, partendo da 50, un cappello di paglia con un nastro azzurro che il calciatore usava. Ancora, una chitarra autografata dal chitarrista andaluso Vicente Amigo, del valore di 1.000 dollari, con tanto di dedica: «A Diego Armando Maradona, il più grande della storia». L'asta è stata disposta dalla magistratura argentina d'accordo con gli eredi del campione, Diego, Gianinna, Dalma, Jana e Diego Fernando. L'intenzione degli eredi era quella di sbarazzarsi di beni che generavano spese e di alcuni oggetti appartenuti al padre ma di grande valore affettivo per i fan del compianto fuoriclasse argentino. «Per il suo significato emotivo, è stata l'asta più importante nella storia della nostra azienda» ha detto l'organizzatore, Adrian Mercado.

© RIPRODUZIONE RISERVATA