La Finanza nella sede del Cesena:
"Fatture e conti correnti sospetti"

Giovedì 18 Dicembre 2014

La Guardia di Finanza ha effettuato perquisizioni e sequestri nella sede del Cesena. I controlli rientrano nell'ambito dell'inchiesta 'Ippocampo', nella quale si indaga per appropriazione indebita, truffa, frode fiscale, nell'ambito di due procedimenti penali nei confronti di Igor Campedelli, ex presidente del Cesena, e dell'imprenditore Potito Trovato.

Al centro di queste nuove perquisizioni le fatturazioni sospette fatte nel febbraio 2012 per la spalatura della neve allo stadio ed al centro sportivo. Secondo le Fiamme Gialle sarebbero state emesse fatture gonfiate per dirottare 'fondi nerì verso altri conti. La Finanza ha messo sotto la lente anche alcuni conti correnti bancari sanmarinesi che, secondo le ipotesi accusatorie, sarebbero stati utilizzati dagli indagati per nascondere le somme di denaro sottratte alla società calcistica.

Ultimo aggiornamento: 16:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA