Fiorentina-Roma 2-0, le pagelle: Mancini-Ibanez da incubo, Abraham non incide

Lunedì 9 Maggio 2022 di Francesco Balzani

Fiorentina-Roma, le pagelle

 

RUI PATRICIO 6 Inizio choc, incolpevole sui gol ma è meno concentrato del solito. Nel finale evita il 3-0

MANCINI 4,5 Il rigore non c’è, il suo buco su Gonzalez sì. Rischia il rosso e mostra evidenti problemi anche in impostazione

SMALLING 6 Gli arrivano da tutte le parti, si oppone con la solita esperienza ma ha poco supporto dai compagni

IBANEZ 4,5 Manca solo che porti le pantofole a Ikone e Bonaventura. Sul gol del 2-0 buona parte delle responsabilità sono sue

KARSDORP 5 Sfiora appena Gonzalez, ma è ingenuo anche in altre occasioni (44’st Spinazzola sv: Bentornato! E’ mancato a tutti, Nazionale compresa)

CRISTANTE 5, Prova ad alzare la voce ma resta spesso schiacciato sul pressing viola rischiando pure un rigore

OLIVEIRA 5 Calmante, forse troppo. Regala buoni numeri in palleggio ma il ritmo non è adeguato (1’st Zaniolo 5: un paio di strappi, e niente più)

ZALEWSKI 5 Viene tenuto largo e lontano dalla zona pericolo. Sul gol del 2-0 sbaglia il movimento e apre una autostrada a Bonaventura (20’st El Shaarawy 6: lui si che dà la scossa, ma dura poco)

VERETOUT 5,5 All’andata aveva fatto fuoco e fiamme, ma era un altro Veretout. Questo prova ad inserirsi senza trovare gli spazi giusti e senza farsi rimpiangersi dalla ex

PELLEGRINI 5,5 Catalizza palloni e prova a far male di nuovo da calcio piazzato. Nella ripresa sbaglia troppo (30’st Perez sv)

ABRAHAM 5 Ha più presenze lui in campo che Orsini in tv. Ha due occasioni: sulla prima è poco preciso, sulla seconda troppo altruista (44’st Shomurodov sv)

MOURINHO 5 Squadra stanca e con la testa (forse) già a Tirana. Non c’è reazione, ma solo tanta fatica a finire la partita. L’Europa resta vicina

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA