Disastro Kean, il cucchiaio su rigore è un flop: Juve eliminata -Guarda

Disastro Kean, il cucchiaio su rigore è un flop: Juve eliminata
Disastro Kean, il cucchiaio su rigore è un flop: Juve eliminata
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 7 Giugno 2017, 21:36

Finora, nel campionato Primavera, aveva rubato la scena mettendosi in mostra anche in prima squadra. Per Moise Kean, però, la giornata di oggi è da dimenticare: su di lui pesa la responsabilità di un clamoroso errore dal dischetto che ha portato la Juventus all'eliminazione contro la Fiorentina.

Dell'attaccante di origini ivoriane, ma italianissimo (è nato a Vercelli il 28 febbraio del 2000), si parla molto bene da tempo. Massimiliano Allegri, addirittura, lo ha fatto esordire in prima squadra nella gara contro il Pescara, facendolo diventare il primo 'millennial' a esordire in Serie A. Successivamente, con un gol al Bologna, il ragazzo è diventato anche il primo nato dopo il 2000 a segnare un gol in uno dei cinque principali campionati europei.
 




Doveva essere il suo torneo, ma per questa stagione Kean verrà ricordato per questo clamoroso errore dagli undici metri durante i rigori (la gara con i rivali viola era finita 1-1 dopo i supplementari): il giovane attaccante prova il cucchiaio ma fa una pessima figura. Dopo l'errore di Kean, il giocatore della Fiorentina Gori ha realizzato dal dischetto portando i suoi in finale. Una vera beffa per i giovani bianconeri, che erano stati raggiunti al 92' su calcio di rigore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA