Diritti tv, assegnato a Sky il pacchetto 2: tre partite in coesclusiva

Sabato 15 Maggio 2021 di Emiliano Bernardini e Salvatore Riggio

Fumata bianca sui diritti tv. L'assemblea di Lega di serie A si è protratta fino a tarda serata per assegnare il pacchetto 2 (tre gare in coesclusiva) a Sky, che verserà 87,5 milioni di euro (offerta scadeva a mezzanotte). I vertici della Lega hanno tentato di convincere la tv satellitare a ritirare il ricorso contro l’assegnazione a Dazn. Sky ha replicato con una lettera cedendo a una rinuncia parziale senza togliersi la possibilità di un futuro nuovo ricorso.

 

Leggi anche > Olimpiadi, Federer: «Tokyo? Si decida in fretta, c'è un'atmosfera negativa»

 

Alla fine con 16 voti favorevoli e due soli astenuti Sky si è aggiudicata il pacchetto delle tre partite. Le due astenute sono Lazio e Napoli, ma più che astenute in realtà non hanno mai risposto all'appello del voto. Capitolo stipendi: i club chiedono di far slittare le scadenze relative al versamento di quattro mensilità. Inoltre, ci sarà una trattativa con l'Aic per trattare il taglio di due salari. Non sarà una cosa semplice: non tutti i giocatori sono iscritti al sindacato e già lo scorso anno la richiesta dei club era caduta nel vuoto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA