Sogno Cristiano Ronaldo: la Roma ci prova, trattativa avviata

Il portoghese è vicino all’addio al Manchester United visto che non rientra nei piani del nuovo progetto di Ten Hag

Sogno Cristiano Ronaldo: la Roma ci prova, trattativa avviata
di Francesco Balzani
3 Minuti di Lettura
Domenica 19 Giugno 2022, 19:00 - Ultimo aggiornamento: 20 Giugno, 12:27

Potrebbe non essere solo il sogno di una notte di inizio estate. Dopo tanti mormorii e sussurri ora il colpo da cinema promesso dai Friedkin a Mourinho potrebbe anche diventare realtà. La Roma sta corteggiando Cristiano Ronaldo, con la regia di Mendes che lo scorso anno confezionò insieme al presidente texano il film da oscar “Josè Mourinho”. Questa è la notizia, sul buon esito nessuno può garantire. No, non è fantacalcio tanto che anche i bookmaker hanno fatto crollare a 18 la possibilità di vedere Cr7 in giallorosso.

Il fenomeno è vicino all’addio al Manchester United visto che non rientra nei piani del nuovo progetto di Ten Hag e dato che entro il 30 giugno beneficerebbe ancora del vantaggio fiscale che gli permetterebbe di pagare per i redditi provenienti da attività all’estero solo 100 mila euro di tasse.

I top club mondiali però non sembrano più interessati: il City ha preso Haaland, il Psg ha blindato Mbappè e in Spagna si punta ad altri profili. Così per Cr7 si sono presentate due possibilità: un ritorno allo Sporting Lisbona o la Roma di Mou. Dove vivrebbe due stagioni da Imperatore con tanto di presentazione al Colosseo. Le difficoltà ci sono: il maxi ingaggio da 23 milioni (senza Decreto Crescita) e il fatto che la Roma non fa la Champions al contrario dello Sporting dove peraltro preferirebbe andare la famiglia. Ronaldo ha 37 anni ed è all’ultimo bivio prima di chiudere la carriera negli Usa.

Chi ha dubbi sulla sua tenuta è smentito dai numeri: 24 gol in 38 partite, tra Premier (dove Lukaku ne ha segnati 8) e Champions. Cristiano sarebbe il testimonial ideale in Qatar e il motore trainante per la fase 2 del progetto dei Friedkin. L’ingaggio sarebbe ripagato in buona parte dagli sponsor. Tanti indizi portano a contatti veri e proprio intercorsi in queste settimane tra la Roma e Cristiano.

Questo non illuda però, la trattativa resta complicata. Nel frattempo proseguono quelle “normali”: da limare ultimi dettagli per Celik, si avvicina anche Frattesi mentre per De Paul (o Saul) con l’Atletico potrebbe entrare in ballo Ibanez con Luiz sullo sfondo. In uscita (Ronaldo o non Ronaldo) c’è Zaniolo. A Trigoria non hanno apprezzato le sue ultime dichiarazioni. Chi si presenta con un’offerta superiore ai 50 milioni trova la porta aperta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA