Conference League, arriva la conferma: dalle semifinali ci sarà il Var

L'aiuto tecnologico entra in vigore dalle semifinali della competizione e sarà presente anche nella finale di Tirana del 25 maggio

Conference League, un nuovo alleato per la Roma: contro il Leicester ci sarà il Var
Conference League, un nuovo alleato per la Roma: contro il Leicester ci sarà il Var
di Niccolò Dainelli
2 Minuti di Lettura
Venerdì 22 Aprile 2022, 14:43

Nella doppia sfida al Leicester che vale l'approdo alla finale di Conference League, la Roma potrà contare sul Var. La Uefa ha deciso, infatti, di utilizzare il Var a partire dalle semifinali di Conference League. La competizione internazionale, all'esordio assoluto, vede ancora una squadra italiana impegnata per la conquista del primo trofeo della storia. 

Leggi anche > Roma-Leicester è sold-out: sul web spuntano biglietti anche a 400 euro. L'ira dei tifosi

A ufficializzare l'introduzione del supporto tecnologico in questa fase della competizione è la stessa Uefa con un comunicato ufficiale pubblicato sul proprio sito ufficiale: «La Uefa ha deciso di introdurre il VAR (Video Assistant Referee) nelle semifinali della UEFA Europa Conference League. Come annunciato in precedenza, il VAR sarà utilizzato anche nella finale del 25 maggio a Tirana, in Albania. Attualmente è in fase di studio l'uso del VAR nelle fasi precedenti della prossima edizione del torneo», si legge nella nota.

La Roma sfiderà in semifinale gli inglesi del Leicester, in una sfida che ha già infiammato i tifosi giallorossi, capaci di intasare i botteghini della Capitale. Una doppia sfida che lancerà una delle due squadre verso la finale del 25 maggio contro una tra Olympique Marsiglia e Feyenoord.

© RIPRODUZIONE RISERVATA