Serie A, l'Atalanta ricorda l'allenatore Emiliano Mondonico, scomparso nel 2018: «Tutto il nostro affetto»

Lunedì 29 Marzo 2021
Serie A, l'Atalanta ricorda l'allenatore Emiliano Mondonico, scomparso nel 2018: «Tutto il nostro affetto»

«Tre anni senza Emiliano Mondonico. Il Presidente Percassi e tutta la famiglia Atalanta lo ricordano con immutato affetto», con queste parole l'Atalanta ha ricordato oggi, sul proprio sito web ufficiale e sui canali social, Emiliano Mondonico. Che è stato nella panchina del club per ben 299 volte, ed è scomparso il 29 marzo 2018, all'età di 71 anni. «Sarai per sempre il nostro Mondo», titola la nota. «Oggi, lunedì 29 marzo, ricorre il terzo anniversario della scomparsa di Emiliano Mondonico - si legge sul sito del club bergamasco.

 

Chi era

Emiliano Mondonico è stato prima giocatore (1971-1972, ndr.) e poi - dal 1987 al 1990 e dal 1994 al 1998 - allenatore dell'Atalanta: sotto la sua guida sono state scritte alcune delle pagine più belle della storia della nostra Società. Il Presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia atalantina lo ricordano con immutato affetto». Il tecnico di Rivolta d'Adda, alla guida dei nerazzurri, guadagnò una semifinale di Coppa delle Coppe ('88) coi belgi del Malines, due promozioni dalla serie B all'inizio di entrambi i cicli e due qualificazioni consecutive alla Coppa Uefa uscendo al primo turno nel 1989 con lo Spartak Mosca.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA