Olimpia Milano senza pace: si ferma anche LeDay ma arriva Evans

Martedì 16 Febbraio 2021 di Fabrizio Ponciroli
Olimpia Milano, trionfo in Coppa Italia

Non c'è pace per l'Olimpia Milano. La gioia per aver conquistato la Coppa Italia (la settima della propria storia, decimo trofeo nell'era Armani) è stata rovinata dall'ennesimo infortunio.

Finisce nell'infermeria, sempre piuttosto affollata, dell'Olimpia Milano anche Zach LeDay, ovvero uno dei titolarissimi della squadra di coach Ettore Messina. L'ala statunitense si va ad aggiungere ai lungodegenti Vlado Micov e Jeff Brooks.

Questo il comunicato apparso sul sito ufficiale del club biancorosso: "La Pallacanestro Olimpia Milano comunica che durante la finale di Coppa Italia di domenica scorsa, Zach LeDay ha riportato una lesione ai flessori della coscia destra che verrà rivalutata in due settimane".

Un problema non da poco per Ettore Messina, considerato che la 26enne ala grande è una delle bocche da fuoco principali della squadra. Viaggia, in Eurolega, a 10,3 punti di media a partita con il 50% da tre punti.

La sua assenza mancherà molto nella prossima sfida dell'Olimpia attesa, giovedì, dal confronto, al Forum, con il Maccabi Tel Aviv.

La società milanese, comunque, non ha perso tempo. Test fisici per Jeremy Evans, ala/centro ex Khimki Mosca (fermo da diversi mesi per infortunio). Se supererà le visite mediche, verrà ingaggiato e potrà essere utile in Eurolega (non tesserabile per il campionato).

© RIPRODUZIONE RISERVATA