Eurolega Final Four, l'Olimpia Milano lotta ma si arrende all'ultimo minuto al Barcellona

Venerdì 28 Maggio 2021 di Fabrizio Ponciroli
Coach Messina, Olimpia Milano

Dopo 29 anni di attesa, l'Olimpia torna a disputare una Final Four. Il sogno di agguantare la finalissima (in programma domenica) si spegne sulla sirena. Vince il Barcellona (84-82), grazie ad un clamoroso canestro di Higgins a otto decimi dalla fine. Pesa l'errore di Punter (23 punti totali) che poteva valere il successo. 

 

PRIMO TEMPO - Grande avvio del Barcellona (7-2). Milano reagisce, cavalcando Micov e Punter. I due attacchi funzionano a meraviglia. Dopo i primi 10', i catalani sono avanti di tre punti (27-24). Il Barcellona prova a scappare nel secondo quarto ma Milano ha la forza di restare a contatto. Gasol e Mirotic martellano da ogni punto del campo. All'intervallo, +9 Barcellona (51-42).

SECONDO TEMPO - Subito tripla di Micov. La difesa del Barcellona è sontuosa ma Milano è on-fire in attacco. In un amen, -2 biancorosso (54-52). Punter è superlativo. Il parziale di 16 a 6 a favore della squadra di Messina vale il +1 per l'Olimpia (57-58). Punter inarrestabile: +8 biancorosso (59-67). Decisivo l'ultimo periodo. Punter fa 82-82 a 1'44" dalla sirena. Poi Higgins inventa il canestro della vittoria. Tanto amaro in bocca per i biancorossi, ad un passo dall'impresa.

LA FINALE - Domenica la finalissima dell'Eurolega vedrà di fronte l'Efes (capace di estromettere il CSKA Mosca) e il Barcellona. Per Milano finale per il terzo posto, purtroppo, contro il CSKA.

Ultimo aggiornamento: 23:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA