Wrestling, Charlotte Flair: «È lo sport più difficile e faticoso, altro che finzione. E ora voglio ...»

Giovedì 28 Gennaio 2021 di Fabrizio Ponciroli
Charlotte Flair, superstar WWE

Charlotte Flair è una delle superstar della WWE, la federazione di wrestling più famosa e seguita al mondo. Figlia d’arte (suo padre è il leggendario Ric Flair), è una delle wrestler più titolate. A pochi giorni dal PPV Royal Rumble (ha vinto la scorsa edizione), The Queen svela alcuni suoi segreti e un grande sogno che ha nel cassetto…

 

Lo scorso anno si è presa una pausa dal wrestling. Quale è stata la ragione?
«Avevo bisogno di prendere una pausa e allontanarmi da tutto, dovevo anche prendermi cura del mio corpo. Era la prima volta dal 2012 che non facevo una pausa così lunga e ho realizzato che mi stava mancando il mio lavoro. Sono tornata credo nella miglior condizione di sempre, lavorando duramente 9-10 settimane in palestra».

 

 

 

Quindi il wrestling è un lavoro impegnativo? Per tanti è solo finzione…
«Lo dicono da anni che il nostro sport è finto, ma non sanno e non hanno idea di come ne risente il nostro corpo o di come stiamo dopo un match duro».

 

A proposito di appuntamenti duri. Il 31 gennaio è in programma la Royal Rumble, il PPV che mette tutte contro tutte…
«Ogni Royal Rumble è sempre più difficile perché aumenta la difficoltà, perché cresce la divisione femminile. Ci sono Bianca Belair, Bayley, Shayna Baszler, così come Rhea Ripley che probabilmente apparirà. Non dimentico Alexa Bliss e il suo nuovo character, in questa Rumble ci sono molte più varianti rispetto al recente passato».

 

Charlotte non ha mai pensato di cambiare il suo personaggio?
«Ci penso sempre a quale deve essere il mio look per essere una star a tutto tondo. Il mio ingresso, ad esempio, è parte del mio personaggio. Senza quello non sarebbe possibile avere il mio character. Da buona o da cattiva io sono sempre stata Charlotte Flair e ho sempre saputo di essere una star».

 

Parliamo della Charlotte fuori dal ring… Ci dice una serie TV che le è piaciuta e una in cui le piacerebbe recitare?
«Mi fa impazzire La Casa di Carta. Ho visto la prima stagione di The Barbarians (Barbari, ndr) e mi piacerebbe interpretare una guerriera con un carattere dominante. E’ fondamentale la fisicità del personaggio. Ho visto anche Dragons… in generale amo le serie in cui c’è tanta azione».

Ultimo aggiornamento: 15:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA