X Factor 2019: Comete, l'artista di strada scoperto da Leggo l'anno scorso, fa piangere Malika e vola agli Home Visit

Giovedì 10 Ottobre 2019 di Ida Di Grazia
X Factor 2019: Comete, lartista di strada scoperto da Leggo un anno fa vola agli Home Visit

X Factor 2019: Comete, l'artista di strada scoperto da Leggo l'anno scorso, fa piangere Malika e vola agli Home Visit. Eugenio Campagna - in arte Comete - aveva colpito in tempi non sospetti la redazione di Leggo che lo scorso gennaio, lo aveva visto e intervistato a piazza del Popolo a Roma, quando ancora si esibiva come artista di strada. Mara Maionchi non se lo lascia scappare e lo porta a Berlino.

Leggi anche > X Factor 2019: Nuela conquista la sedia con «Ti voglio al mio funerale» VIDEO 
Leggi anche > X Factor 2019: Malika Ayane elimina Michele, pioggia di fischi per lei. Entra ​Davide Rossi 


Eugenio Campagna - in arte Comete - si presenta ai Bootcamp chitarra in mano e portando una delle canzoni più struggenti e belle scritte da Samuele Bersani  “En e Xanax". Mara Maiochi che sta costruendo la sua squadra di Over da portare agli Home Visit di X Factor 2019 gli chiede il perchè di questa scelta così importate.
«Ci sono delle canzoni che avresti voluto scriverle tu e questa di Samuele Bersani - spiega Comete - mi è rimasta dentro. Ho passato un brutto periodo con attacchi di panico, ora ne sono uscito e questa canzone mi rappresenta perfettamente».
L'esibizione viene sovrastata spesso dagli applausi. Malika in lacrime.
«Bersani è un signor cantante - domand ala Maionchi - tu pensi di essere bravo altrettanto?» Eugenio risponde senza esitazione «io penso di sì», conquista la sedia e stacca il biglietto per Berlino dove si svolgeranno gli Home Visit.

Ultimo aggiornamento: 23:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA